consigli

0
0

Buon dì in famiglia vi è un azienda agricola ubicata in un parco, con l’intento di aprire un agriturismo con fattoria didatticha la quale è già attiva.L’anno scorso feci per aproccio culturale la patente B di guida alla carozza. Quest’ oggi da azienda agricola che punta sulle propie multifunzionalita inizierò ad eseguire gite in carozza nel parco, favorendo un offerta didattica piu qualitativa. Nel corso mi venne detto, che se una persona vuole creare delle gite per interessi economici deve fare un esame alla camera di commercio,per avere le concessioni taxiste. Ma in una azienda agricola come quella sopra descritta non lo riterrei oportuno: il pagamento è sul offerta didattica. A lei risultano queste normative??
Distinti saluti.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Salve, per eseguire gite nel parco conducendo una carrozza che trasporta terzi, Lei mette in atto un servizio che produce introiti.
ritengo quindi che indicazioni che le abbiano fornito siano corrette: "se una persona vuole creare delle gite per interessi economici deve fare un esame alla camera di commercio".

Art. 182 CdS: 1. Ogni veicolo a trazione animale deve essere guidato da un conducente che non deve mai abbandonare la guida durante la marcia e deve avere costantemente il controllo degli animali.
2. Un veicolo adibito al trasporto di persone o di cose non può essere trainato da più di due animali se a due ruote o da più di quattro se a quattro ruote. Fanno eccezione i trasporti funebri.
3. I veicoli adibiti al trasporto di cose, quando devono superare forti pendenze o per altre comprovate necessità, possono essere trainati da un numero di animali superiore a quello indicato nel comma 2 previa autorizzazione dell´ente proprietario della strada. Nei centri abitati l´autorizzazione è rilasciata in ogni caso dal sindaco.
4. I veicoli trainati da più di tre animali devono avere due conducenti.
5. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da €23,00 a €92,00.

Per ottenere la licenza occorre che
sussistano i seguenti requisiti: a) idoneità
fisica del titolare e degli altri eventuali
conducenti, da comprovarsi attraverso visita
medica da parte dell’ufficiale sanitario del
Comune, che rilascia apposito certificato; per condurre i veicoli di piazza si deve essere
maggiorenni, non aver superato i 75 anni di
età e, raggiunto il sessantacinquesimo anno
di età, avere effettuato una visita medica
presso uno dei medici di cui all’articolo 119,
comma 2, del decreto legislativo 30 aprile
1992, n. 285, che accerti il possesso dei
requisiti psicofisici richiesti per il rilascio e
la conferma di validità della patente di guida
della categoria B; e prosegue…
link : http://www.gruppoitalianoattacchi.it/Norme%20per%20Circolare.pdf

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.