chiusura estiva

0
0

Gentile Avvocato,
Le scrivo per domandarle se è legale che un centro ippico chiuda 20 giorni ad agosto non consentendo ai proprietari dei cavalli in pensione di andare a muovere o far visita ai propri animali. Le chiedo anche se i proprietari in questione, avrebbero il diritto di richiedere l’intervento della forza pubblica per obbligare i titolari del maneggio ad aprire loro le porte della scuderia, dei campi di lavoro e dei paddocks.
La ringrazio anticipatamente per il tempo che vorrà dedicarmi e le porgo i più cordiali saluti.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Sinceramente è la prima volta che lo sento dire!
Molti centri chiudono per ferie, ma si premurano sempre di garantire l’accesso ai proprietari dei cavalli ospitati e i servizi minimi (distribuzione di fieno e mangime, abbeveraggio, cambio lettiera, sgambatura, etc…veterinario e maniscalco): si tratta di organizzazione ovvero si va in ferie a turno o si cerca un sostituto nel periodo in questione.
Le consiglio di provare prima con una soluzione pacifica ovvero fare due chiacchiere con i proprietari del centro e, se proprio non vogliono cedere, provi a chiedere consiglio ai carabinieri sul da farsi…le assicuro che è un caso anomalo!

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

I titolari del centro non vogliono sentire ragioni, affermano che è un loro diritto chiudere come qualsiasi azienda o attività commerciale. Proverò a sentire i carabinieri per capire se, non permettere a noi proprietari di far visita ai nostri cavalli, possa essere considerato sequestro di animale.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Controlli lo statuto della asd: vi è scritto qulacosa in merito ai periodi di ferie?
Come intendono garantire il benessere degli animali nel loro periodo di assenza?

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Non abbiamo in mano nessuno statuto, solo un regolamento generico nel quale viene accennato al discorso della chiusura estiva in riferimento al fatto che, nel mese di agosto, il costo della pensione verrà maggiorato perché sarà il centro ippico a doversi occupare del movimento del cavallo. Ci è stato inoltre chiesto di firmare una liberatoria per sollevare il centro da eventuali responsabilità verso il cavallo da loro gestito. Quando qualcuno di noi ha protestato, i titolari della scuderia gli hanno risposto che, senza corrispettivo economico e documento firmato, il cavallo sarebbe rimasto 20 giorni in box.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Statuto molto discutibile…io personalmente non avrei mai lasciato il mio cavallo a quelle condizioni!
Comunque nulla si dice riguardo all’accesso al centro nel periodo feriale… e se in detto periodo il cavallo di un socio si fa male (scivola, prende un calcio, colica, altro) loro non sono responsabili??? Ma stiamo scherzando "è contra legem"!!! La invito a leggere le norme codicistice sul contratto di deposito/custodia…le si aprirà un nuovo orizzonte!!!

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Io ho già deciso di spostare il cavallo altrove, ma ho promesso di dare una mano a chi ha intenzione di restare e far valere le proprie ragioni.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Grazie per i preziosissimi consigli, ora i miei ex compagni di maneggio sanno di poter agire nel giusto.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Di nulla, si figuri!
Leggete bene le norme in materia di deposito e se necessario fategliele vedere…codice alla mano!

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.