Attività con i pony agriturismo

0
0

Gent.mo Avvocato Polidori,

Le scrivo per un dubbio riguardo un lavoro che mi è stato proposto.
Un agriturismo con cavalli e pony cerca una persona che si occupi dell’attività con i pony della struttura e quindi la messa in sella di bambini e ragazzini con l’animale tenuto alla corda.
Al "colloquio" non mi sono stati chiesti patentini e quando ho chiesto per l’assicurazione del luogo mi è stato spiegato che la struttura e gli animali erano coperti da assicurazione privata e che io potevo comunque mettere in sella sui pony i bambini anche se non possedevo il brevetto.
La cosa mi è sembrata strana in quanto sapevo che per la messa in sella servono i patentini delle associazioni (e se non sbaglio i patentini valgono unicamente nelle strutture della stessa associazione del patentino). Ho chiesto a due istruttori e entrambi mi hanno confermato che non si può.
All’agriturismo mi hanno comunque detto che siccome la struttura è privata e l’assicurazione anche possono ugualmente far montare i bambini sia nella struttura che fuori in quanto i cavalli sono assicurati. Ho chiesto se era assicurato solo il cavallo in caso di danni (morso o calcio) o se erano anche assicurati per la messa in sella cosa che presumo non rientri in un assicurazione come quella descritta.

La mia domanda è quindi, in un caso come questo dove l’agriturismo è privato e non affiliato a nessun associazione equestre è possibile che un assicurazione privata copra anche eventuali problemi con i pony e bambini se tenuti alla corda durante una breve passeggiata?
Spesso vedo in manifestazioni o feste di paese che vengono portati cavalli, pony e asini per far fare passeggiatine ai bambini e francamente non mi sono mai chiesta cosa servisse.

Grazie per la Vostra attenzione, attendo quindi una risposta!

Cordialmente
Raffaella

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Salve, per poter interagire con bambini e ponies è necessario avere un titolo abilitativo che può essere rilasciato da diversi enti (ex.: Fise, Sef, Fitetrek o altro). I bambini stessi devono essere in possesso di un patentino, tipo autorizzazione a montare. Se fossi in lei stare attenta, mi informerei bene sul centro ippico, la natura giuridica (asd), la polizza assicurativa cui si riferiscono, etc….

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Non si tratta di un centro ippico ma di un agriturismo
(e se non sbaglio da quello che ho capito si appoggia alla ditta individuale del proprietario che appare come allevatore di equini).
Ma è possibile davvero che ci sia un assicurazione che copra tutto?
Se chi mette in sella i bambini e i bambini stessi dovrebbero avere un assicurazione vuol dire che tutte quelle occasioni in cui si vedono i ponies nelle manifestazioni e festività (dove fanno fare i giretti ai bambini sui ponies nel centro delle città ad esempio) non sarebbero giuste/legali?

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Sig.ra Raffaella, capisco il suo desiderio di intraprendere questa attività lavorativa e le confesso che fare le veci del grillo parlante mi mette in imbarazzo: tuttavia come legale non posso che spronarla a fare attenzione proprio per evitare che si ritrovi in situazioni spiacevoli.
L’attività equestre può essere parallela a quella di agriturismo, ciò non esclude che debbano essere prese tutte le cautele possibili. Da quello che lei mi dice non ci troviamo nè in centro ippico, nè in un agriturismo bensì in un allevamento di cavalli, attività collaterale a quella di ristorazione e/o pensione. Direi un po’ confusa la situazione: chieda di poter visionare il testo della polizza, così vedrà lei stessa i sinistri coperti e le condizioni richieste.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.