EcoPlus
Forum

IN SELLA
I trek piu belli, itinerari e storie tutte da raccontare
Nel forum sono presenti 24533 messaggi,
in questa stanza 286
   
OGGETTO Il mio primo TREK!!!
Autore Paolo
Data 24/01/2007 10:42:22
Discussione Buongiorno ragazzi, sono nuovo quindi per prima cosa voglio salutare tutti voi!
Mi chiamo Paolo e sono un 23enne di Roma...
Da un paio di mesi mi sono avvicinato notevolmente al mondo del cavallo e stò cercando di imparare più cose possibili su questo splendido mondo non solo in sella, ma anche in teoria. La prima volta che sono montato ho fatto la solita passeggiattina con il ``brocco`` (porello!!!) di turno che sà il giretto a memoria e non ti dà problemi ma mi sono accorto che una cosa del genere è fine a se stessa e quindi ho preferito fare delle lezioni per poter imparare, non solo a manovrare, ma anche a gestire un cavallo.
Premetto che sono all 5a lezione e le cose vanno alla grande, con un cavallo abbastanza ``energico`` , infatti in un paio di occasioni mi sono ritrovato a doverlo gestire, anche se nel rettangolo... ed accorgermi che il cavallo mi ``ascolta`` mi ha dato delle soddisfazioni non indifferenti)... E` mooolto sensibile ai comandi, tant`è che molto spesso non uso neanche i piedi per muoverlo o cambiare passo, basta il ritmo degli ``schiocchi`` con la bocca, è un fenomeno... o sono io il fenomeno???
Detto questo, volevo chiedervi: sabato farò 5 ore nella RISERVA NATURALE DI FARFA (PARCO NAZIONALE NAZZANO per intenderci) con relativo Barbecue a pranzo ed è il mio primo Trek, volevo sapere tutto ciò che si deve sapere riguardo a questa mia uscita, comportamenti, ``regolette``, come fare una nuova conoscenza con un nuovo cavallo (perchè non avrò il mio solitoCARIOCA (è un grandeee) e tutto ciò che potete consigliarmi e che vi viene in mente!!!... Scusate la mia euforia ma questo mondo mi sta appassionando non poco...
Grazie a tutti voi amici!!! ;)
Paolo
Autore Sweet_Dreams
Data 24/01/2007 14:01:16
Discussione allora...per prima cosa devi sapere la differenza fra trekking e passeggiata...il trekking si svolge in + giorni, nei quali si percorre un tragitto studiato appositamente x arrivare da un posto all`altro, tipo noi l`estate scorsa siamo partiti dalla bassa pianura friulana x arrivare ai dislivelli della zona montagnosa-collinare del friuli, abbiamo svolto il trekking in 3 giorni, nei quali abbiamo dormito nelle tende e i cavalli nei box dei maneggi ke avevamo prenotato...la oasseggiata invece si svolge in un solo giorno...può essere di un`ora come di 6...ma le regole sono comunque le stesse: bisogna avere testa, ascoltare l`istruttore, stare in fila indiana, stare molto attenti nei passaggi stradali, riuscire a gestire il cavallo e se si ha problemi nel farlo avvisare immediatamente l`istruttore...
Autore Paolo
Data 24/01/2007 15:28:05
Discussione Cmq, tantoper dirla tutta... nel volantino c`era scritto ``persorso prevalentemente pianeggiante adatto anche ai primi passi col cavallo``...
Mi voglio fidare va... e poi ho un carattere molto intraprendente e volenteroso, anche se effettivamente è un pò prestino, credo che a volte buttarsi (non da cavallo) sia determinante per imparare certe cose che nel rettangolo non impari neanche con 50 lezioni...
Se è vero che per andare d`accordo con un cavallo è necessario instaurarci subito un buon rapporto, volevo chiedervi questo... Il cavallo che avrò sabato non mi conosce e per trascorrere 5 buone ore di amicizia con lui come posso ``presentarmi`` a lui per farmi subito apprezzare, quali attenzioni devo avere nei suoi confronti, sia appena lo conosco sia appena salgo in sella, per esempio come faccio a nascondergli la mia ``principianza`` per non fargli prendere il sopravvento???
Forse sono domande stupide che non hanno risposta... Cmq mi affido a voi!
Autore jeweil
Data 24/01/2007 18:28:26
Discussione appoggio sweet dream...i trek sono di più giorni e lì impari veramente a gestire il cavallo...cmq al cavallo ti devi presentare soltanto sicuro di te stesso....il resto lo farà lui...e poi sono solo 5 ore...passeranno senza accorgertene...io faccio molto spesso trekking anke di una settimana e sono bellissimi...cmq io abito vicino roma...ciao...
Autore ed
Data 04/02/2007 21:24:39
Discussione Ciao Paolo, come è andata?
Spero, anzi sono certo che tu ti sia divertito. Vedi, non ci sono mai domande stupide, semmai lo possono essere le risposte. Spero non sia questo il caso. Ti dico solo al volo una cosa riguardo a quello che tu chiami ``principianza``. A parte che ci sono passati tutti, non puoi, come non potemmo noi, nasconderla, soprattutto al cavallo. Da quanto possa aver intuito io finora, i cavalli si accorgono benissimo di quanto tu sia o meno capace di montare. Non cercare di nasconderlo al cavallo, se riesci, con un nuovo cavallo, fai tutto con calma, cerca di ricordarti quello che hai imparato fino ad adesso e di metterlo in pratica. Quanto all`imparare, in parte hai ragione, per grande altra parte no. In maneggio impari molto di più che in una passeggiata, ma è anche vero che se monti solo in maneggio, certe cose tipiche delle passeggiate o dei trek non le impari. Comunque, per quanto adesso ti possa sembrare palloso, sappi che il maneggio ti insegna a montare, ed è la base per tutto. Con quella puoi poii fare quello che ti pare, senza no. Già il fatto che tu abbia voluto fare le lezioni ti va ascritto a merito, se puoi continua a farne. Comunque benvenuto in questo mondo di matti. Fammi sapere. Ciao.
Autore Paolo
Data 08/02/2007 12:17:34
Discussione Ciao ragazzi, scusate la mia assenza ma 3000 cose da fare..........

Cmq, la sera prima quello del maneggio mi telefonò e mi disse: ``Mi dispiace ma tanta gente ha paura della pioggia e dobbiamo annulare per via del ``sottonumero``...
MI CROLLO` IL MONDO ADDOSSO RAGAZZI!!!

Ma dopo tanta attesa e pazienza... DOMENICA FARO QUELLO CHE DOVEVO FARE TEMPO FA... STESSA ORGANIZZAZIONE!!! E nel frattempo ho fatto altre lezioni, ho provato ad andare al galoppo (senza troppi risultati)... cmq un pò più sicuro di me lo sono.
Poi Ricollegandomi al discorso maneggio passeggiata... Infatti ogni tre lezioni facciamo la passeggiata mettendo in pratice le tre lezioni precedenti... Il mio istruttore è molto bravo... nulla togliendo agli altri... ;)
Autore jeweil
Data 10/02/2007 16:33:59
Discussione una passeggiata sotto la pioggia...è una cosa bellissima...l`ultimo trek ke ho fatto di 2 giorni ha piovuto...solo il pomeriggio dell`ultimo girno...siamo temerari noi...
Autore Sweet_Dreams
Data 11/02/2007 09:48:33
Discussione eh eh eh...dipende ke pioggia...io ho fatto una gara sotto il diluvio universale...e nn è una cosa molto piacevole...anke xkè nn riuscivo a vedere niente x via dell`acqua ke mi arrivava negli okki...è stato parekkio stancante...
Autore jeweil
Data 11/02/2007 17:30:07
Discussione bè io ho parlato di pioggia non di diluvio...so cosa significa stare sotto un diluvio...io parlavo di pioggia....
Autore Sweet_Dreams
Data 11/02/2007 22:24:33
Discussione ma...ti dirò...a me nn piace molto montare sotto la pioggia...mi da fastidio agli okki...e nn riesco a guidare bene il cavallo...ma in effetti è un`esperienza ke va provata...
Autore jeweil
Data 12/02/2007 15:40:08
Discussione ho capito...bè io ho i gusti un pò strani...ma x me è una bella sensazione..poi sono del parere che a cavallo bisogna provare di tutto...non si rimanda niente nemmeno per la pioggia...evviva l`avventura...
Autore Sweet_Dreams
Data 12/02/2007 18:36:14
Discussione conocordo cn te jeweil...a cavallo bisogna provare di tutto...ogni cosa possibile...ma sempre e cmq cn testa...
Autore jeweil
Data 13/02/2007 15:43:51
Discussione la testa al primo posto...senza usare la testa si perdono tutte le cose belle che questi animali possono offrirci...e poi si perde anche il divertimento...e se nn si usa si rischia di finire male perchè questo ondo non perdona-...
Autore Rossomustang
Data 15/02/2007 06:28:06
Discussione Ciao ragazzi, volevo come prima cosa fare i complimenti a Sweet w Jeweil , siete micidiali, quando aprite i vs siparietti siete insuperabili!!! Riguardo al discorso in se concordo con Sweet per la differenza fra trek e passeggiata e concordo con Jeweil che bisogna provare tutto a cavallo, anche la pioggia. invece volevo per così dire ``smorzare`` l`entusiasmo di Paolo, vedi caro Paolo, le prime lezioni a cavallo sono stupende, siccome iniziamo un nuovo sport, un nuovo ambiente e sopratutto abbiamo a che fare con degli animali così grandi, i progressi sono all`ordine del giorno, questo non vuol dire acquisire troppa sicurezza, poichè secondo me è molto sbagliato, pensa al fatto che ancora ora grossi campioni, parlo di cavalieri, hanno timore di sbagliare ecc...naturalmente qui si parla di errori che possono compromettere una competizione o un allenamento, ma nel tuo caso, nel ns caso, quando impariamo qualcosa di nuovo è normale vedere i progressi all`inizio, poi bisogna però continuare così, quando il lavoro per noi e per il cavallo, diventa + duro e impegnativo è lì che dobbiamo iniziare a valutare la ns preparazione e i ns risultati, mi fà piacere che il tuo istruttore ogni tre lezioni ti fa uscire questo è fondamentale e importante per mettere ``in pratica`` gli insegnamenti acquisiti, per il resto ti voglio esortare a essere costante, sempre, non essere mai troppo sicuro di te stesso, questo mi è costato due mesi d`ospedale e ti assicuro che cadere male da cavallo è molto molto pericoloso.........e doloroso (vedi flebite agli arti inferiori)per il resto continua a coltivare la tua passione sempre con giudizio e abnegazione, se vorrai essere qualcuno, devi capire che i sacrifici saranno tanti e non sempre piacevoli, ma comunque la soddisfazione poi di portare un cavallo in gara e vincere, perchè lo scopo è quello (vero Pendolo?)comunque sia non mollare mai anche quando tutto ti sembrerà andare contro è il segnale che stai crescendo agonisticamente e mentalmente nella nobile Arte dell`Equitazione.
AUGURI!!!!
Autore jeweil
Data 15/02/2007 13:16:15
Discussione eh sai com`è rosso...quando parto sono un treno senza freno...concordo con quanto hai detto...il mio istruttore ai nuovi arrivati pieni di sicurezza dice sempre: all`inizio va sempre tutto bene, la prima gara va sempre bene...è dopo che arrivano i guai con l`esperienza e con la coscienza...è vero...all`inizio sembra tutto bello e ti sembra tutto possibile...quando poi cominci ad avere un pò d`esperienza e a prendere coscienza dei pericoli non è più tutto così semplice...
Autore Sweet_Dreams
Data 15/02/2007 18:18:49
Discussione concordo pienamente cn rosso...anke la mia istruttrice dice delle cose simili ai nuovi arrivati...le ha dette anke a me...e ora vedo cm sn i risultati...grazie a lei ho imparato a essere umile e ad avere sempre voglia di imparare cose nuove e accettare consigli...ke è importantissimo...
Autore Rossomustang
Data 16/02/2007 06:09:18
Discussione Che bello, trovarsi tutti sulle stesse linee d`idee!! Questo Forum sta diventando spettacolare, rispetto aprima sicuramente + maturo e responsabile. Sweet e Jeweil ve l`ho già detto e ve lo voglio ripetere siete GRANDI e sopratutto pienamente coscienti dei rischi e dei pericoli che l`esperienza a cavallo porta a conoscere e riconoscere, sono ORGOGLIOSO di appartenere a questa ``Comunità``.
Paolo, forza e coraggio, i traguardi possibili sono tanti e impegnativi ma con la passione, l`impegno e un qualcosa che nessuno sa descrivere per bene, riuscirai nei tuoi progetti e i risultati non tarderanno ad arrivare!!
Autore Ed
Data 18/02/2007 22:35:10
Discussione L`avevo detto che è un mondo di matti... Per rosso, meglio và, col primo intervento a Paolo gli avevi segato le gambe, quasi smettevo di andare a cavallo anche io... Questo ultimo, un po più incoraggiante era meglio... P.S. Ho letto su altro topic, auguroni, che questa felicità ti prenda per mano e ti possa stare a fianco per ogni respiro!!! Augurane tanta anche alla tua compagna. Ciao
Autore Rossomustang
Data 19/02/2007 07:37:09
Discussione Ah!Ah!Ah!Ah!Ed sai com`è, ne vedo tanti che parlano come Paolo e non volevo assolutamente sembrare un ``segagambe`` ma la mia intenzione era solo quella di ``aprirgli gli occhi`` su una realtà che ha bisogno anche di ``stimoli`` come questi, nell`equitazione chi si ``ferma`` è perduto, ed è meglio essere realisti che riempire di belle parole la gente che si avvicina a questo mondo, o no? Grazie tante per il tuo augurio, servirà sopratutto a Lei perchè con i cavalli, il tempo è poco e tiranno..................
Ciao!!!
Equigomma NonsoloCavallo Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C. Oli essenziali