Volkswagen Tuareg
Razze equine
Highland
LUOGO DI ORIGINE:
GRAN BRETAGNA (Scozia)
ATTITUDINI:
Sella, soma, tiro leggero e lavori agricoli: cavallo resistente e forte, è ottimo in montagna
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse internazionale.
Diffuso in Gran Bretagna e in Francia
ALTEZZA AL GARRESE:
132-147 cm
MANTELLO:
Varie tonalità di isabella, grigio, baio oscuro e morello sono i più comuni. A volte si incontra qualche esemplare baio, o sauro bruciato con criniera e coda argentese.
Molti hanno la riga di mulo e le estremità anteriori zebrate.
NOn sono accetate marchiature bianche, tranne una piccola stella sulla fronte.
CARATTERISTICHE:
Docile, intelligente e sensibile
STANDARD DI RAZZA:
La testa è bella e affusolata, con fronte olto ampia e poca distanza tra gli occhie il muso.
Ilo colore isabella, sempre accompagnato da zampe nere e in genere da una striscia dorsale, è una caratteristica attraente. La coda ha l'attaccatura alta sui quarti e le zampe posteriori hanno proporzioni corrette.
DATI STORICI:
Questo pony è stato parte della storia scozzese per secoli.
Non ha vissuto in isolamento e in epoca storica ha subito l'influenza di numerose altre razze.
Tra queste gli stalloni Arabi introdotti da Mc Neills di Barras e gli stalloni francesi di prima qualità inviati da Luigi XII re di Francia a Giacomo IV di Scozia.
In passato l'aspetto degli Highland variava da zona a zona a seconda delle condizioni climatiche. Infatti quelli delle isole tendevano ad essere più piccoli e veloci di quelli della terraferma ma con il passare del tempo queste differenze sono scomparse.
Equigomma NonsoloCavallo Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C. Oli essenziali