Guidolin Equibar
Razze equine
Azteca
Vedi la foto Gallery
con le immagini dei cavalli inviate dai lettori del portale.
LUOGO DI ORIGINE:
MESSICO
ATTITUDINI:
Sella, tiro leggero e lavori agricoli
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
L'altezza minima richiesta per il maschio è di 152 cm, mentre per la femmina è di 150 cm
MANTELLO:
Sono ammessi tutti i mantelli tranne il macchiettato e il pezzato.
CARATTERISTICHE:
Nobile, docile, equilibrato e vivace
STANDARD DI RAZZA:
Questa razza eredita il temperamento della razza Andalusa e la forza e la velocità della razza Quarter Horse.

La testa appare scarna con orecchie piccole e ben diritte e occhi ben espressivi e distanziati.

Il collo è muscoloso e leggermente arcuato con criniera abbondante, il garrese è alto, la linea dorso-lombare è corretta e la groppa è ampia e ben arrotondata.

Gli arti sono muscolosi e con buone articolazioni, gli stinchi piuttosto lunghi e sottili, i tendini ben staccati e il piede proporzionato.
DATI STORICI:
La razza è di origine recente e ha sostituito la razza nativa: il Criollo Messicano, ormai scomparso definitivamente.

Nel 1972 ha avuto inizio la selezione: i Charros, ovvero i cowboy messicani, volevano ottenere un cavallo agile, rapido e che potesse essere utilizzato per condurre il bestiame. Si scelse quindi di fare accoppiare stalloni Andalusi con fattrici Quarter Horse (o viceversa) oppure fra stalloni Andalusi e fattrici di razza Criolla migliorata.

Il risultato è l'Azteca, un cavallo il cui utilizzo non si limitava a occuparsi delle mandrie: si trattava infatti di razza versatile e intelligente e che sintetizza le doti Andaluse e Quarter, rendendolo adatto sia per le passeggiate che per le competizioni sportive. La versatilità dell'Azteca gli ha consentito di guadagnare il titolo di "Cavallo nazionale del Messico".
Equigomma NonsoloCavallo Equitation Technofitness Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C.