Cover Technology

Proverbi

Puoi pubblicare subito il tuo proverbio in questa rubrica, è sufficiente essere iscritti al Portale del cavallo.

Se sei già iscritto effettua subito la login e dal pannello di controllo clicca sul link "Pubblica un tuo proverbio".
Se non sei ancora iscritto, registrati subito cliccando qui e riceverai la password per poter utilizzare gratis tutti i servizi del Portale del Cavallo


Data
Testo
Autore
16/06/2016
"BALZANO DA TRE CAVALLO DA RE"

Sembra che sull'eccellenza di queste marche tutti siano d'accordo: ogni allevatore dovrebbe conservare soltanto i puledri decorati da tre balzane affogando o svendendo gli altri.


In effetti, a questa élite appartiene, oltre agli ottimi Brantome e Botticelli, il massimo capostipite del thoroughbred, Darley Arabian. Beninteso, innumerevoli altri cavalli nella storia del turf avranno presentato la regale caratteristica delle tre balzane: come nei casi precedenti, ci siamo limitati a citare alcuni fra quelli di cui avevamo sott'occhio i ritratti.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
09/06/2016
Singolare insofferenza sembra esistere in Sicilia per il mantello sauro: un proverbio dice infatti


"CAVADDI SAURI E OMINI MANCUSI
MANCU PONNU FARI PRI LI SPISI"


che, tradotto liberamente, può significare: cavalli sauri e uomini scontrosi - non ne cavi neppure le spese. Accostamento tipicamente proverbiale, legato cioè alla presunta sagacia popolare, di un carattere somatico fissato geneticamente - il mantello - con una nota di ordine psichico, funzione di una complessa struttura culturale, quale può essere nell'uomo una certa rudezza di tratto.


Dal principio dei tempi si è cercato di leggere nell'aspetto esteriore dei nostri simili indizi sulla loro indole, riuscendo per lo più a diffidare di chi in qualche modo differisca dalla norma: e quando il deforme (che secondo il dettato biblico è espressione non di un lusus naturae, ma di una precisa intenzione divina), deriso e schivato da tutti s'incattivisce e si vendica come può, non fa che dimostrare una volta ancora come un aspetto anomalo o sgradevole sia segno infallibile di un'indole malvagia.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
26/05/2016
"CAVAL RABICANO CAVAL DA CIARLATANO"


Un cavallo di oscura origine, che costa poco e che per il suo aspetto fuor del comune attrae i curiosi come uno zimbello




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
19/05/2016
Riposo e ipernutrizione, oltre a erodere le capacità atletiche del cavallo, ne rinfocolano gl'istinti peggiori. Infatti


"CAVALLO INGRASSATO TIRA CALCI"


libero sfogo alle energie accumulate, con serio discapito per il cavaliere. Chi scrive ricorda il paterno ammonimento del suo primo istruttore, Ugo Menicanti, che raccogliendolo dopo un ruzzolone così lo ammaestrava: "Non montare mai né cavalli troppo giovani né cavalli fermi da troppo tempo". Sentenza tutta d'oro, di cui dovevo rammentarmi con tardivo rimpianto molti anni dopo, galoppando a grande andatura per un sentiero di campagna in sella a un purosangue di tre anni, un sauro di notevole mole, reduce da una lunga convalescenza dopo la castrazione; si trattava, è bene sottolinearlo, di un'iniziativa personale del puledro.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
13/05/2016
A CAVAL CHE NON VUOL SELLA BIADA NON SI CRIVELLA

È l'esatto calco, ippologico del più noto "chi non lavora non mangia", proverbio foggiato nei tuguri che si assiepavano attorno ai palazzi (lui, il signore, si nutriva sempre abbondantemente malgrado la sua totale astinenza da ogni manualità disonorante). Non si dà biada al cavallo restio alla sella in primo luogo perché non si sostenta a caviale un servitore sonnolento e svogliato: poi perché al cavallo che non fatica la biada è inutile e dannosa. Si accontenti del fieno, il disutilaccio.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
17/03/2016
"NON C'È BUON CAVALLO CHE NON METTA IL PIEDE IN FALLO"


anche se il cavallo scosso è improbabile che inciampi, soprattutto perché sceglie lui stesso terreno e andatura e non deve fare i conti con la sbadataggine di chi lo monta. Sia l'imperatore dei Francesi, sia il console romano erano appena montati in sella e con la testa a tutt'altro che al proprio cavallo.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
03/03/2016
Il momento del salto è per il cavaliere un attimo esaltante e felice: ma bisogna anche rispettare il paziente animale che probabilmente nel salto non si diverte affatto. Il proverbio ammonisce che

"CAVAL CHE SALTA PRESTO SI STANCA"

includendo nel concetto sia lo sforzo del treno posteriore al momento del distacco dal terreno, sia il risentimento degli anteriori nel riceversi.
C'era a Milano un vecchio tenutario di scuderia e mercante di cavalli che si aggirava per il campo ostacoli cercando di raffreddare i bollori dei giovani e di risparmiare il suo patrimonio ippico; "I cavaj - soleva esclamare - inn minga saltamartitt!", che in italiano dà luogo a un bisticcio un po' melenso: i cavalli non sono cavallette.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
25/02/2016
"CAVAL RABICANO CAVAL DA CIARLATANO".


Un cavallo di oscura origine, che costa poco e che per il suo aspetto fuor del comune attrae i curiosi come uno zimbello.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.


Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
18/02/2016
"CASTRA PRESTO E FERRA TARDI".


"Proverbio logico e accorto almeno nel primo emistichio (una castrazione tardiva modificherà l'indole del cavallo assai meno di un intervento precoce), meno nel secondo, perché l'esigenza della ferratura dipende dal terreno su cui abitualmente si muove il cavallo e dal genere di impiego. Se si può attendere il terzo anno - e andare anche oltre - per un cavallo da sella o da tiro leggero, che viene domato tardi e trascorre il periodo di libertà in terreni erbosi, altro è il criterio usato per il purosangue che sovente, almeno per i soggetti più precoci e più qualificati, fa le sue prime prove in pista a due anni: si ferrano quindi gli anteriori, che sopportano il massimo sforzo durante la corsa."


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
11/02/2016
"CALZE BIANCHE PRESTO STANCHE".


Il Volpini, accurato compilatore di proverbi e uomo positivo, capace di ben scernere il grano dal loglio, afferma che mentre gli altri sono per lo più sciocchezze, frutto di superstizione contadinesca, questo va preso sul serio. "Le balzane calzate e molto più le alto calzate - scrive il Nostro - sono sempre indizio di poco nerbo; ciò è dalla pratica confermato."


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
04/02/2016
"UOMO A CAVALLO, SEPOLTURA APERTA".


Maestri del savoir faire - Baldasar Castiglione, monsignor Della Casa, il duca di Bedfort, per accennare soltanto ai sommi - consigliano di citare questo proverbio, con voce alta e vibrata, all'inizio delle riunioni di caccia.


Che l'equitazione non sia scevra da pericoli è cosa nota, anche se le vittime sono statisticamente in numero esiguo.


Pare, exempli gratia, che nessuno fino ad oggi sia morto partecipando al Grand National, esponendosi cioè al rischio maggiore che un cavaliere possa affrontare. Pur tuttavia, poiché nell'arco di tre millenni milioni di uomini hanno galoppato senza riguardi per le pianure d'Asia e d'Europa, era improbabile che il lugubre vaticinio degli appiedati che li vedevano trascorrere nel polverone non si avverasse con qualche frequenza.
Redazione il Portale del Cavallo
28/01/2016
ALZAN BRUCIATO PRIMA MORTO CHE STANCATO

E i cavalli sauri (alzani, alezani) dorati o bruciati sono così numerosi che il proverbio può trovare infinite conferme e quasi altrettante smentite: saura era quella Kincsem - una giumenta così aristocratica da rifiutarsi di bere acqua che non venisse da una particolare sorgente che in seguito da lei prese il nome - che si ritirò dalle piste imbattuta dopo cinquantasette corse, un record che non fu più neppure sfiorato.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
<< Torna sopra