EcoPlus

Barzellette

Puoi pubblicare subito la tua barzelletta in questa rubrica, è sufficiente essere iscritti al Portale del cavallo.

Se sei già iscritto effettua subito la login e dal pannello di controllo clicca sul link "Pubblica una tua barzelletta".
Se non sei ancora iscritto, registrati subito cliccando qui e riceverai la password per poter utilizzare gratis tutti i servizi del Portale del Cavallo


Data
Barzelletta
Autore
25/12/2010
un proprietario di un cavallo disse:
-se dico al mio cavallo hop hop,lui salta!-
e l'altro rispose:
-invece il mio se dico hip hip, dice hurrà!.
saranicole
14/09/2010
Un tizio con la sua auto è in giro per le colline della Maremma. Sente il motore che balbetta un po’, si ferma, e guarda dentro al cofano:
"Sarà la testata?".
A quel punto sente una voce alle sue spalle: "E’ lo spinterogeno!".
Si gira spaventato, ma nulla.
Solo un cavallo pascola li’ vicino. Si china sul motore e continua ad osservarlo: "Sara’ qualche fascia dei cilindri?".
Di nuovo la voce : "E’ lo spinterogeno!!".
Si rigira di scatto e sorpreso nota il cavallo che ha parlato!
Allora si mette a correre a rotta di collo e, arrivato al primo bar dice al barista: "Bisogna avvisare i giornali, la TV... una cosa incredibile! Mentre controllavo il motore della mia auto guasta ho sentito una voce che diceva: "E’ lo spinterogeno!". Mi sono girato ed ho visto un animale che parlava!".
Un vecchietto li’ vicino gli chiede: "Cosa era? Un cavallo?".
"Si’! Un cavallo!".
Ed il vecchietto: "Con una stella bianca in fronte?".
"Si’!...Si’! Proprio lui!!".
Ed il vecchietto: "Ma quello li’ non capisce un acidente di motori...!"
Alessia
14/09/2010
Un uomo all’improvviso si trova in un’isola di cannibali insieme al suo cavallo.
Alla sera viene rapito dagli abitanti dell’isola i quali gli dissero che avrebbe potuto esprimere tre desideri prima di essere mangiato.
Allora l’uomo per prima cosa disse "voglio parlare con il mio cavallo".
Portatogli il cavallo l’uomo gli sussurra qualcosa nell’orecchio, il cavallo parte all’impazata e torna con una bellissima bionda.
La ragaza e l’uomo venno nella tenda e trombano.
Il giorno dopo i cannibali gli dissero di esprimere il secondo desiderio.
L’uomo rivolle parlare col cavallo il quale ripartì all’impazzata e tornò con una bellissima mora.
I due andarono nella tenda e trombarono.
I cannibali perplessi gli fecero esprimere l’ultimo desiderio e l’uomo chiese ancora di parlare col suo cavallo al quale aprì l’orecchia e urlò "HO DETTO FUGA, NON F**A!!!!!!"
Alu
14/09/2010
Un ventriloquo arriva in un paese e vede un contadino seduto con un cane, un cavallo e una pecora: "Che bel cane! Ti spiace se gli parlo?".
E il contadino: "Questo cane non parla!".
Ma il ventriloquo insiste: "Hei cane, come va?".
E il cane: "Bene".
Il contadino e’ un po’ scioccato.
Il ventriloquo continua: "E’ lui il tuo padrone?".
E il cane: "Si’".
"E come ti tratta?".
"Bene.
Mi porta in giro e mi da’ un ottimo cibo".
Il contadino e’ sempre piu’ sconvolto.
Il ventriloquo allora chiede: "Posso parlare al cavallo?".
Il contadino risponde: "I cavalli non parlano!".
Ma il ventriloquo chiede al cavallo: "Hei cavallo, come va?".
E il cavallo: "Bene!".
Il contadino e’ sempre piu’ scioccato.
Il ventriloquo chiede al cavallo: "E’ il tuo padrone lui?".
E il cavallo: "Si’".
"Come ti tratta?".
"Bene, mi pulisce spesso e mi da’ buon cibo".
Il contadino ora e’ del tutto sconvolto.
Il ventriloquo gli chiede: "Ti spiace se parlo con la tua pecora?".
E il contadino, sconvolto, grida: "Quella pecora e’ una gran bugiarda!".
Alu