Nord Piave

Promenade-PicNic in carrozza fra i Castelli del Canavesano

Domenica 30 Giugno passeggiata in eleganza con carrozze d'epoca in partenza dal Castello di Agliè, che si dirigerà al famoso Castello di San Giorgio Canavese, nel cui Parco avrà luogo un delizioso Pic Nic d'epoca.

castello.jpg Copia di P1090202(2).JPG maggi(1).jpg

L'ampio territorio che si estende fra colli, valli, laghi e torrenti dalle Alpi fino al Po, delimitato ad ovest dalla Dora Riparia, ad est dalla collina morenica della Serra canavesana, è terra ricca di castelli turriti che dominano il paesaggio.


Sul margine di un alto terrazzo sorge il millenario Castello di San Giorgio antico fortilizio, divenuto poi feudo dei Biandrate (sec.XII ). Il castello, dopo molteplici guerre tra Spagna e Francia  e lotte intestine tra i Savoia ed i Marchesi del Monferrato venne trasformato in dimora gentilizia.


Si erge fra il castello di Valperga Masino e, a monte, il castello ducale di Agliè, quale maestosa  dimora principesca, tanto che fu scelta come residenza della altera e perfida marchesa Van Neker nella recente fiction televisiva "Elisa di Rivombrosa" .

Si dirigerà proprio a San Giorgio la elegante passeggiata con Carrozze d’Epoca o repliche di modelli d’epoca, programmato dal GIA il 30 Giugno.

 

Partenza nei pressi del Castello di Agliè, quindi  passaggio nel Parco e per la via principale del borgo, poi, lungo un piacevole percorso fra i vigneti, si raggiungerà infine il castello.

 

Qui sarà  consentito l’accesso al parco interno per un delizioso pic-nic sull’erba all’ombra della propria carrozza. La giornata si concluderà con la visita alle sale del castello, un brindisi, premi e fotografie per ricordare l’evento ed il ritorno in carrozza al Castello di Agliè.

 

Il Pic-Nic d'epoca, ancora una volta farà rivivere, nel più degno scenario storico, il fasto di carrozze antiche, come di consueto trainate da nobili corsieri, condotte da impettiti cocchieri, con eleganti e composti passeggeri.

 

Un grazie dunque al proprietario del Castello che ha concesso la disponibilità del castello e del parco, nonchè alla signorina Rossana, sempre cordiale e premurosa "castellana". 

Gruppo Italiano Attacchi
Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...