EcoPlus

Ritrovati i due cavalli frisoni rubati a la Catena di San Miniato

La proprietaria ringrazia tutti, rinvenuti grazie alla segnalazione di un passante. resta il mistero sulle modalità della scomparsa.

_2017/frisoni(1).jpg
foto Facebook della proprietaria con un cavallo ritrovato

 

Il messaggio inizia su Facebook sabato 1 dicembre così:


"Vi prego aiutatemi! Nella giornata di oggi, mi sono stati rubati 2 cavalli, una coppia di razza frisone. Sono stati prelevati dal loro recinto Nella zona Catena di San miniato. La femmina ha 6 anni e ha una macchiolina sul naso ed una sulla fronte bianca, il maschio è un puledro di 1 anno e mezzo, sono alti più o meno 1.60/70. Aiutatemi! Sono disperata! Rispondono al nome Hubert e Lagherta. Se li vedete, o se avete visto passare un van trasporto cavalli nella zona dell'eurospin avvertitemi vi prego. Avviso ai responsabili, se gli è stato torto un solo capello, passerà un brutto natale, questo e quelli che verranno. Siamo disposti a dare anche una ricompensa per informazioni veramente utili e attendibili."

Si parlava di furto, avvenuto probabilmente nella notte di venerdi 30 novembre. Sul luogo, a preoccupare proprietari e carabinieri segni evidenti di pneumatici nella zona del recinto e un cavo tranciato. Eppure i cavalli sono stati ritrovai. Come? Grazie a una segnalazione su Facebook. Un passante li ha visti vagare in un campo in località Molino d'Egola.

I due proprietari sono stati contattati e hanno potuto riabbracciare i due animali. A loro resta il dubbio su come i cavalli abbino potuto percorrere così tanta strada e attraversare percorsi ad alto traffico senza che nessuno li notasse prima.

Furto, tentato furto oppure una semplice fuga degli animali? Ai Carabinieri resta il nodo da scigliere, forse il clamore e il "tam tam" su Facebook degli abitanti della zona ha intimidito i ladri che hanno pensato di disfarsi della coppia di cavalli diventata scomoda e "impiazzabile"

Oggi sulle pagine di Facebook la propietaria scrive:

"Ringrazio a tutti per l'aiuto dato in questa folle esperienza.
Chiedo ulteriore aiuto, le autorità mi consigliano di allontanarli dal luogo del furto per le indagini in corso.
Qualche anima pia che ha modo di ospitarli una decina/quindicina di giorni anche con retribuzione??"

Se qualcuno fosse in grado di aiutarla, può scriverle su Facebook!

 

redazione

Commenti

ATTUALITA: leggi anche...