Nord Piave

Raimondo D'Inzeo Cittadino di Poggio Mirteto.

Giovedì 18 settembre il Comune di Poggio Mirteto celebra il grande Raimondo D'Inzeo, il Cavaliere leggenda dello sport italiano. Ecco il programma dell'evento.

poggio-mirteto-d-inzeo.jpg

Il Comune di Poggio Mirteto, insieme al 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo con la sua Fanfara, hanno organizzato per giovedì 18 settembre una cerimonia in onore di Raimondo D'Inzeo.

 

Una targa commemorativa per il "Cavaliere leggenda dello sport italiano" sarà posizionata in Piazza Martiri della Libertà, secondo il seguente programma:

 

• Ore 10.30 ingresso in Piazza Martiri della Libertà della Fanfara del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo
• Ore 10.45 cerimonia dell'Alza Bandiera
• Ore 11.00 interventi delle Autorità
• Ore 11.30 inaugurazione della targa a Raimodo D'Inzeo. Benedizione del Vescovo S.E. Mons. Ernesto Mandara


Raimondo D'Inzeo, uomo simbolo dell'equitazione italiana, una leggenda dello sport mondiale insieme al fratello maggiore Piero, con cui ha scritto pagine che resteranno indelebili negli annali delle discipline equestri, nasce nel febbraio del 1925 a Poggio Mirteto nella casa dove viveva il papà Carlo Costanzo (Costantino) con la mamma Zenaide Paparelli che lo diede alla luce.

 

A casa, dove si nasceva allora, al civico numero 27 di Piazza Vittorio Emanuele, la piazza centrale del paese, quella che dopo l'ultimo conflitto mondiale mutò il suo nome nell'attuale Piazza Martiri della Libertà. Era l'8 febbraio. D'Inzeo fu registrato all'anagrafe del Comune di Poggio Mirteto con i nomi Raimondo, Silvio, Renato, Mario.
In allegato la locandina dell'evento

Redazione
Fonte: www.fise-lazio.it

Commenti

EVENTI: leggi anche...