Equidomus

Mezza Maratona a S. Floriano di Castelfranco Veneto

Fortunatamente la pioggia ha risparmiato la Mezza Maratona di domenica scorsa 17 novembre a S. Floriano di Castelfranco V.to: l´appuntamento ormai consueto a fine stagione ha avuto luogo con grande soddisfazione di tutti i presenti, concorrenti e spettatori.

Immagine 5.png

Il breve resoconto della gara è a cura di Simona Minute, padrona di casa.

 

Anche quest’anno un buon numero di partecipanti per lo più provenienti da Veneto, Friuli e dal Trentino Alto Adige, con Alberto Marini, una giovane futura promessa degli attacchi!

 

La gara prevedeva 4 ostacoli fissi, a cui i concorrenti giungevano dopo un percorso utile per far riposare i cavalli, quindi il risultato si basava sui tempi impiegati all’interno degli ostacoli.La classifica finale non ha tenuto conto delle varie categorie, ma è stata stilata solo in base alla somma dei tempi impiegati nei 4 ostacoli fissi.

 

Alessandro Calzavara, come al solito, con i suoi mini pony agili e veloci, batte tutti. Al secondo posto Enrico Tortella e al terzo il sorprendente Alberto Marini, giovanissimo talento degli attacchi.

 

A pari merito Gloria Raccanello e Giulia Arreghini, poi una doppia prestazione di Matteo Pellizzer, che si posiziona al sesto posto con una pariglia di muli e al settimo con il suo tiro a Quattro. Seguono in ordine Stefano Bordignon, allievo di Flavio Lunardon ed esordiente, che, in questo caso, supera in classifica il maestro, il friulano Renato Bolzon, Ivan Sabadotto, che come Andrea Squizzato si sta  avvicinando agli attacchi grazie all’aiuto e ai consigli di Matteo Pellizzer. Undicesimo Luigino Dal Mas dodicesimo Giulio Tronca. Chiude la classifica Flavio Lunardon per colpa di un errore di percorso.

 

Per tutti il divertimento non è mancato, un  buon salame nostrano in premio e una mangiata a base di porchetta  bagnata con prosecco di Valdobbiadene.


Complimenti agli organizzatori ed ai concorrenti ed un arrivederci al prossimo anno.

Redazione
Fonte: Gruppo Italiano Attacchi - GIA

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...