Nord Piave


1° EQUIRADUNO DEI PELORITANI

 

 

logo-SANTANNAAd un anno dalla nascita del "Centro Ippico Sant'Anna" siamo riusciti ad organizzare il 1° Equiraduno dei Peloritani.

I cavalieri provenienti dalle province di Messina, Enna e Catania si sono dati appuntamento venerdì 1 giugno nel pomeriggio presso il nostro centro situato a 10 mt dal mare.

Nel tardo pomeriggio un nutrito gruppo ha potuto assaporare la favola di un pittoresco tramonto incorniciato dallo sfondo delle bellissime Isole Eolie, sulle rive della spiaggia barcellonese in sella ai loro cavalli, infine la serata si è conclusa con una cena tra amici.562083 3195914386641 1745626468 n

All'alba di sabato, dopo aver sellato i cavalli, si percorre il fiume del Patrì, una piacevole passeggiata che ha portato i cavalieri al ritrovo della Cavolata, primo punto di sosta dove hanno potuto deliziarsi con odori e sapori dei prodotti tipici delle nostre montagne.

Nel pomeriggio la carovana inerpicandosi tra meravigliosi sentieri si è diretta al rifugio forestale di piano Margi.
Non appena arrivati sono stati sistemati i cavalli e montate le tende tra i secolari castagneti e pioppi che circondano un incantevole laghetto, e dopo aver allestito il bivacco, i cavalieri hanno trovato ristoro sotto la luce di una stupenda luna piena in un clima gioviale.

All'alba di domenica, svegliati dai primi raggi di sole, dal cinguettio degli uccelli e dal profumo dei prati, dopo un'abbondante colazione e sellati i cavalli ci si è avventurati in un sentiero di natura incontaminata, che ha condotto il gruppo alla riserva naturale di Posto Leone, posto a 1000 mt slm, inerpicandosi su per il crinale, i cavalieri potevano ammirare un panorama a 360° che vedeva emergere maestoso e fumante il vulcano dell'Etna ancora innevato, il più grande d'Europa ancora attivo, e, girando lo sguardo verso nord, lo spettacolare arcipelago delle sette sorelle, le isole Eolie.

A malincuore nel pomeriggio ci si è incamminati verso la strada del ritorno passando per il borgo medioevale di Castroreale riscendendo poi dal fiume che porta a Barcellona. 
Il bellissimo weekend si è concluso con una galoppata sulle brezze del mare della favolosa spiaggia barcellonese.

Un grazie particolare va all'Associazione “I Cavalieri dei Peloritani” e a tutti i singoli cavalieri che hanno preso parte al raduno, un ringraziamento affettuoso va all'Associazione “I Cavalieri dei Sette Laghi” come Corpo Nazionale Soccorso Ambientale, dipartimento Engea, che ha dato il proprio contributo alla buona riuscita della manifestazione.

Un sentito ringraziamento và al presidente Mauro Testarella e alla segretaria nazionale Adina Pinzi e a tutto lo staff Engea per il supporto e la promozione dato a questa bellissima manifestazione.

Il Presidente del Centro
Salvatore Miloni

 

 

ENGEA
Fonte: www.cavalloecavalli.it

Commenti

EVENTI: leggi anche...