Cover Technology

Cerimonia dell´attività ludica 2012 al C.I. Othello

Premi, spettacoli e tanta emozione con Gabriel Garko superstar

gabriel-garko2.jpg gabriel-garko.jpg

Si è svolta domenica 24 marzo la cerimonia di premiazione dell’attività ludica 2012 del Comitato Regionale Fise Lazio. Gli impianti del C.I. Othello, che ha generosamente offerto la sua sede per ospitare quella che ogni anno rappresenta per i ragazzi dell’attività ludica un attesissimo appuntamento, hanno sorpreso e stupito gli ospiti. Una struttura bellissima dove centinaia di persone – allievi,

istruttori, ippogenitori ed accompagnatori – si sono letteralmente goduti lo spettacolo che è stato proposto grazie alla sinergia tra gli ideatori e realizzatori del “Progetto Othello” ed il CR Fise Lazio.

Protagonista indiscusso Gabriel Garko, che da grande appassionato di cavalli figura tra i soci del modernissimo centro e del relativo progetto a cui si deve la creazione di un impianto magnifico, che per dirla con le parole del presidente Giuseppe Brunetti, dimostra in ogni piccolo particolare la grande passione equestre e l’amore per il cavallo di chi lo ha realizzato.

La visita alle scuderie è stata graditissima da tutti i partecipanti, che hanno potuto godere di un ambiente dove i nostri amici cavalli sono inseriti nel migliore dei modi, in termini di confort e di canoni estetici decisamente “spettacolari”. 

In questa meravigliosa cornice oltre alla consegna dei numerosi premi sono stati inseriti degli spettacoli equestri, che hanno valorizzato ulteriormente la bella struttura del maneggio coperto che ricorda molto quelle delle storiche scuole di equitazione come Vienna, Saumur e Jerez de la Frontera per citare le più famose. L’apertura è stata compito del Presidente Giuseppe Brunetti, che ha portato il suo benvenuto ai ragazzi, ai loro genitori, agli istruttori, ai capo-equipe e i più sentiti ringraziamenti ai padroni di casa. E dopo l’emozione alle stelle per i primi che hanno ricevuto i riconoscimenti sportivi per la partecipazione ai Campionati Mondiali ed Europei direttamente dalle mani di Garko, si è passati al primo degli spettacoli in programma, la “Swordance” di Gianluca Coppetta con la compagnia di danza Siyanda. E’ stata poi la volta delle premiazioni dei Campionati Italiani e del Campionato Regionale, in cui sono stati chiamati alle consegne i consiglieri Fise Lazio Maria Grazia Cecchini e Pietro Farina.

Ancora spettacoli, ad intervallare le premiazioni, a cui è seguita la consegna dei riconoscimenti per i risultati delle Ponyadi e a chiudere una esibizione degli Arcieri a Cavallo. Un premio speciale è andato all responsabile del settore ludico della nostra Regione Fiona Mary Hollis, che è giunto a coronamento di un anno in cui il Lazio ha conquistato alle Ponyadi ben 51 medaglie di cui 21 ori, questi ultimi contro gli 11 del Piemonte, classificatasi al secondo posto. A contribuire a questo “storico medagliere” i tanti circoli che da anni nella nostra Regione l vorano nel settore ludico.

Ai Capo Equipe delle squadre “medagliate” nelle Ponyadi 2012  Argenta Campello, Sabrina Campisi, Fiona Hollis, Ilary Manzone, Barbara Morani, Andrea Reggiani Viani, Alessandro Torresi, Livio Scirè, Barbara Valant e Giorgi,a Valente, - non tutti presenti per l'occasione in quanto impegnati in appuntamenti agonistici concomitanti, è stata inoltre consegnata una speciale targa ricordo. Oltre 150 i ragazzi che hanno ricevuto i premi.

redazione

Commenti

EVENTI: leggi anche...