Cover Technology

CSIO DI Roma Piazza di Siena: eccellenza e tradizione

L'evento mantiene inalterato il suo fascino nel panorama mondiale del jumping e sarà intitolato "Master fratelli D'Inzeo".

master-fratelli-dinzeo.jpg

DA QUEST'ANNO 'MASTER FRATELLI D’INZEO'
Ottantadue anni e non sentirli: il concorso ippico internazionale di Roma, per tutti semplicemente 'Piazza di Siena' mantiene inalterati il suo fascino e il suo ruolo di eccellenza nel panorama mondiale del jumping.

 

L’appuntamento, che con la sua Coppa delle Nazioni fa parte della '‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series’ – Division 1', è fissato nell’ovale di Villa Borghese da giovedì 22 a domenica 25 maggio e vi prenderanno parte come sempre i migliori cavalieri del ranking mondiale.

 

 

Come deciso da FISE e Comitato Organizzatore, per doveroso tributo ai due straordinari cavalieri recentemente scomparsi che proprio a Piazza di Siena hanno scritto la grande storia dell’equitazione italiana, l’evento sarà intitolato 'Master fratelli D’Inzeo'. A partire da quest’anno Integer, divisione eventi e retail marketing del gruppo TBWAItalia, curerà, con la supervisione tecnica della Federazione Italiana Sport Equestri, l’organizzazione e la comunicazione del concorso che si svolge sotto il patrocinio della Federazione Equestre Internazionale e del CONI.
 

 

PIAZZA DI SIENA SEMPRE TRA GLI OTTO EVENTI ‘TOP’
Lo CSIO di Roma-Piazza di Siena continua a essere tappa irrinunciabile del ‘gotha’ del jumping internazionale, e lo fa in una stagione che ha visto una riallocazione delle location della Divisione 1 della ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series. Il concorso romano da quest’anno sarà la terza tappa del circuito che non ha esordito più in Francia, ma in Belgio.

 

Il primo degli otto appuntamenti clou è stata infatti Lummen (30 aprile-5 maggio), seguito da La Baule (15-18 maggio) e quindi da Roma. Il ‘circus’ della Coppa delle Nazioni proseguirà poi in Svizzera a San Gallo (29 maggio- 1 giugno), Olanda a Rotterdam (18-22 giugno), Svezia a Falsterbo (10-13 luglio), Gran Bretagna a Hickstead (31 luglio-3 agosto) e Irlanda a Dublino (6-10 agosto). L’appuntamento con la grande equitazione nell’ovale di Villa Borghese è già fissato: 22-25 maggio!
 

 

FURUSIYYA FEI NATIONS CUP™: 20 TAPPE, 40 NAZIONI E UNA FINALE
Confermato anche per il 2014 il circuito ‘globale’ delle Coppe delle Nazioni varato lo scorso anno dalla FEI (Federazione Equestre Internazionale). La ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series’ si presenta quindi ai nastri di partenza con un format che arriva dal positivo rodaggio del 2013 e con alcune novità.

 

La Divisione 1, infatti, include dieci nazioni (e non più otto) - Belgio, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda, Olanda, Svizzera, Svezia e Ucraina - e anche la suddivisione sportiva del globo è stata ulteriormente definita con la separazione in due divisioni distinte di Asia/Australasia e Africa. I gironi attraverso i quali le squadre al via si contenderanno il lasciapassare per la finale prevista anche quest’anno a Barcellona (9-12 ottobre) sono quindi: Europa 1, Europa 2; Nord e Centro America e le isole dei Caraibi; Sud America; Medio Oriente; Asia/Australasia; Africa. In totale sono 20 gli CSIO validi ai fini della qualifica e ben 40 le nazioni al via, con l’Italia che fa parte della Divisione 2.
 
 


Per maggiori informazioni visitate il sito www.piazzadisiena.org

Redazione

Commenti

EVENTI: leggi anche...