Nord Piave

VareseCavalli: grande riscontro da parte del pubblico per la quarta edizione della manifestazione presso l'Azienda Agricola Badi Farm

Il 2 e 3 giugno 2018 a Sumirago (Varese) si è tenuto l'evento che vantava un programma ricco di competizioni dedicate alla monta western e la possibilità di degustare prodotti locali di eccellenza

_2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_1.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_2.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_3.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_4.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_5.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_6.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_7.jpg _2017/varese_cavalli_badi_farm_2018_8.jpg
La collina di Sumirago anche quest’anno si è animata ospitando cavalieri di Monta Western che si sono sfidati in differenti competizioni nelle varie arene e sul campo di Mountain Trail.
 
Sabato era dedicato al Mountain Trail con la tappa Nazionale ASI, dove molti binomi si sono sfidati in questa nuova disciplina con paesaggi mozzafiato e location da set cinematografico del campo BADI FARM HORSE PARK.
 
Domenica è stata dedicata all’evento internazionale ufficializzato dalla American Quarter Horse Association (USA): i punteggi ed i risultati acquisiti dai cavalli e dai binomi sono stati registrati nelle performance di cavalli e cavalieri a livello mondiale, gli stessi risultati saranno validi per il campionato Regionale della Associazione Italiana Quarter Horse che permette l’accesso alla finale di campionato Nazionale e dalla Associazioni Sportive Sociali Italiane. Quest’anno l’evento è stato condiviso anche dalla Federazione FITETREC ANTE, la federazione per competenza della Monta Western.
 
La parte sportiva:
 
Sabato 02
 
Tanti i binomi che sui prati nel bellissimo campo di mountain trail BADI FARM HORSE PARK si sono sfidati. tecnici ma non impossibili gli ostacoli hanno cementato la fiducia del cavallo nel proprio cavaliere che senza coercizione portava a compimento il percorso (tra gli 8 e 12 ostacoli)
 
Le categorie divise in due grandi sezioni cavalli presentati a mano e cavalli montati sono state dominate da Jessica Menegon per la classe Novice horses, Mantoan Sara su ZAFIRA in quella dei debuttanti, Brave per la categoria YOUTH Badi Alessandra con il suo MR CODY NEON. La categoria non professionisti veniva vinta da Lollino Alexandra e quella Open da Rossetti Matteo. Pe le categorie montate ancora Jessica Menegon nei Novice Horses ha stravinto la classe così come nei Beginner/debuttanti Camilla Vanelli. Prima Alessandra Badi negli Youth e Alexandra Lollino nei non professionisti. Vince la categoria OPEN Alessandro Roasio su LAZY.
 
Il giudice era il Dott. Massimo Giovinetti che ha magistralmente diretto le prove prodigandosi in consigli e supportando gli atleti con la sua esperienza di cavaliere.
 
Domenica 03
 
Giudice Internazionale AQHA riconosciuto Helga Hommel (Germania) ha arbitrato tutte le competizioni AQHA, AIQH e FITETREC e ASI. ecco un estrapolato dei risultati:
 
Nella categoria Halter (morfologia) All Ages Open 1 classificato Pizzocaro Silvia con il cavallo One Little Wimpys, nella categoria Halter All Ages Youth 1 classificato Badi Michela con Mr Cody Super Star, nella categoria Halter All Ages Novice Youth 1 classificato Generali Alessia con Broad Max, nella categoria Halter All Ages Rookie Youth 1 classificato Facchinetti Cristian con CPR Gary Sonny Rider.
 
Tra i ragazzi (under 18) nella categoria Showmanship Youth, 1 classificato Rosa Sivilin Irene con il cavallo Dont Stress Me, nella categoria Novice Youth 1 classificato Fedele Sara con il cavallo Mr Cody mistral, nella categoria Novice Amateur 1 classificato Vanelli Camilla con il cavallo BF Make Beauty, nella categoria Rookie Youth 1 classificato Facchinetti Cristian con il cavallo CPR Gary Sonny Rider, nella categoria Walk & Trot All Ages 1 classificato Guidi Greta con il cavallo Miss Cody Lollypop e infine, nella categoria Walk & Trot 1 classificato Stevenazzi Vittoria con il cavallo Mr Cody Neon.
 
Nella categoria Western Pleasure Open 1 classificato Villani Ilios con il cavallo Great Aech Hickory, nella categoria Western Pleasure Amateur 1 classificato Caimi Luca con Dr Fly Doc Badger, nella categoria Western Pleasure Youth 1 classificato Rosa Sivilin Irene con Dont Stress Me, nella categoria Western Pleasure Novice Amateur 1 classificato Lollino Alexandra con Genuine Riss Miri, nella categoria Western Pleasure Novice Youth 1 classificato Muscas Matilde con I am Genuine Melody, nella categoria Western Pleasure Rookie Youth 1 classificato Scarciglia Sara con Lil Smart Twist, nella categoria Walk & Trot All Ages 1 classificato Guidi Greta con Miss Cody Lollypop e infine nella categoria Walk & Trot 1 classificato Panarelli Nicolò con il cavallo Rhum.
 
Nella categoria Western Horsemanship Open 1 classificato con Villani Ilios con Great Aech Hickory, nella categoria Western Horsemanship Amateur 1 classificato Arcari Alessandro con il cavallo Zip Last, nella categoria Western Horsemanship Youth 1 classificato Badi Michela con Mr Cody Superstar che giocava in casa, nella categoria Western Horsemanship Novice Amateur 1 classificato Ferrari Gaila con il cavallo Luna, nella categoria Western Horsemanship Novice Youth 1 classificato Fedela Sara con Mr Cody Mistral, nella categoria Western Horsemanship Rookie Youth 1 classificato Nardo Carolina con Mr Cody Neon, nella categoria Western Horsemanship Walk & Trot All ages 1 categoria Guidi Greta con Miss Cody Lollypop, nella categoria Western Horsemanship Walk & Trot 1 classificato Colurcio Viola con Mr Cody Mistral.
 
Nella categoria Trail Horse Open 1 classificato Villani Ilios con il cavallo Great Aech Hickory, nella categoria Trail Horse Amateur 1 classificato Caimi Luca con Dr Fly Doc Badger, nella categoria Trail Horse Youth 1 classificato Muscas Camilla con I am Genuine Melody, nella categoria Trail Horse Novice Amateur 1 classificato Lollino Alexandra con Genuine Riss Miri, nella categoria Trail Horse Novice Youth 1 classificato Generali Alessia con Broad Max, nella categoria Trail Horse Walk & Trot All Ages 1 classificato Pisani Laura con Alpenstern B, infine nella categoria Trail Horse Walk & Trot 1 classificato Lagomarsino Giorgia con Virgola.
 
Nella categoria Ranch Riding Open 1 classificato Pizzocaro Silvia con il cavallo One Little Wimpys, nella categoria Ranch Riding Amateur 1 classificato Arcari Alessandro con Zip Last, nella categoria Ranch Riding Youth 1 classificato Badi Michela con Mr Cody Superstar, nella categoria Ranch Riding Novice Amateur 1 classificato Rossi Carola con Bolt Lena, nella categoria Ranch Riding Novice Youth 1 classificato Generali Alessia con Broad Max, nella categoria Ranch Riding Rookie Youth 1 classificato Nardo Carolina con Mr Cody Neon.
 
Nella categoria Western Riding Amateur 1 classificato Caimi Luca con Dr Fly Doc Badger e nella categoria Western Riding Youth 1 classificato Muscas Camilla con I Am Genuine Melody.
 
Nella categoria Reining Open 1 classificato Spadaccini Michael con Arc Walla Chic, nella categoria Reining Amateur 1 classificato Caimi Luca con Dr Fly Doc Badger, nella categoria Reining Youth 1 classificato Muscas Camilla con I Am Genuine Melody, nella categoria Reining Novice Amateur 1 classificato Battistella Mauro con Gm Royal San, nella categoria Reining Novice Youth 1 classificato Casarini Aurora con Honey Boy Valentin, nella categoria Reining Rookie Amateur 1 classificato Marzi Stefano con Arc Walla Chic.
 
Nella categoria Hunter Under Saddle Youth 1 classificato Rosa Sivilin Irene con Don’t Stress Me.
 
Nella categoria Hunt Seat Equitation Youth 1 classificato Badi Michela con il cavallo Mr Cody Super Star.
 
Per gli Ospiti: prodotti tipici, Farm Street Food e Musica 
 
Diversi gli stand presenti con prodotti locali di eccellenza come il miele, i salumi, i prodotti caseari caprini e bovini.
 
Tra le varie aziende e prodotti presenti durante l’evento:
Il miele Varesino dell’azienda agricola Pietroboni Mauro. L’azienda si occupa della produzione di polline, miele, propoli, pappa reale e tanti altri prodotti dell'alveare.
 
I prodotti caseari: caprini formaggi freschi e stagionali, quelli bovini con le Tome e i prodotti freschi, azienda agricola Elleboro, di Samuele Cangi. Specializzata nella produzione di latte crudo e prodotti caseari di capra e insaccati.
 
Azienda Agricola Il Pivione di Ziglioli offre i tipici piatti dell’alto Varesotto, con antipasti nostrani di salumi, la pasta all’ uovo con ricetta della casa, i piatti fatti in casa dai sapori di una volta, grappe e insaccati.
 
Le Birre artigianali del Birrificio Settimo. Il birrificio può contare su un impianto di produzione all’avanguardia in grado di produrre 1000 lt. di mosto per singola cotta. Tutti gli ingredienti sono accuratamente selezionati direttamente dal Mastro birraio che ne verifica periodicamente qualità e provenienza.
 
Arti e Mestieri di una volta: l’intaglio del legno, la molitura dei cerali a pietra, i giochi di una volta, l’arte del telaio in agricoltura. Erano presenti l’azienda tessile Zordan, la falegnameria di Pavan Rino e Turri Bruno per la tradizione e la molitura di cereali.
 
Cucina da Oscar, food truck che, tra i vari piatti, ha proposto: salamella lodigiana, risotto alle fragole, risotto zola e noci, polenta con gorgonzola e risotto alla milanese, polenta con gorgonzola dop. tutti prodotti a chilometro zero
 
Azienda Agricola Prati in Fiore, con ortaggi, erbe aromatiche, vasetti di confetture e conserve sott’olio, il tutto senza aggiunta di coloranti, conservanti e prodotti chimici.
 
A Scuola di Fattoria, associazione ha affrontato tematiche circa gli aspetti dell' allevamento degli animali ed in generale le tematiche agricole del territorio Varesino producendo laboratori per i ragazzi sulla rinvasatura delle piantine.
 
La sera del 2 Giugno ha visto l’esibizione della band Zack South Band con musica Country e Rock. Mentre grazie alle cucine i cuochi si davano allo Show Cooking interessando tutti gli spettatori.
 
Diversi i percorsi didattici presenti per i più piccoli, con la possibilità di ammirare animali come pulcini, galline, conigli, pecore con i loro agnellini, la mucca con il suo vitello e tantissimi cavalli oltre che gli animali della fattoria… una vera immersione nella natura! Tantissimi hanno sfruttato la possibilità di provare la prima emozione in sella con il giro a cavallo.
 
Cosa e quali sono state le competizioni:
 
SHOWMANSHIP AT HALTER
Si tratta di una classe riservata esclusivamente a cavalieri youth e amateur, in cui viene giudicata l’abilità dell’esibitore nel preparare e presentare il proprio cavallo in capezza. La competizione si svolge in modo simile a una classe di halter, tranne per il fatto che è l’esibitore -e non il cavallo- ad essere giudicato per la sua abilità di showman. I giudici valutano la preparazione del cavallo e le doti dell’esibitore nel presentarlo al meglio delle proprie capacità in un pattern stabilito prima dell’inizio della competizione.
 
WESTERN PLEASURE
E’ una delle classi più popolari all’interno degli show quarter. Un buon cavallo da pleasure deve essere, come suggerisce il nome, un piacere da montare. I concorrenti si esibiscono contemporaneamente intorno al perimetro dell’arena e, alla richiesta dei giudici, eseguno passo, trotto e galoppo in entrambe le direzioni. Un cavallo da pleasure ha una falcata fluente di ragionevole lunghezza proporzionata alla sua conformazione. La lentezza e la comodità delle andature non devono pregiudicare la cadenza regolare e il brio del movimeto stesso. I cavalieri tengono le redini in una mano e non possono cambiarla durante la classe, tranne quando presentano un cavallo junior, che può essere montato a due mani.
 
WESTERN RIDING
Questa classe giudica l’abilità di un quarter horse a cambiare galoppo con precisione, facilità e in modo simultaneo con gli anteriori e i posteriori. I partecipanti devono eseguire uno dei quattro pattern regolamentari scelto dal giudice prima della competizione. I giudici premiano un cavallo che risponda prontamente ai comandi del cavaliere e dimostri di avere grazia nei movimenti e un buon atteggiamento, equilibrio, cadenza e regolarità.
 
WESTERN HORSEMANSHIP
Nel Western Horsemanship si valuta l’abilità di un cavaliere che monta con la sella americana. Creato per cavalieri youth e amateur, si divide in due sezioni. I partecipanti devono eseguire dapprima un pattern comprendente varie manovre, quali passo, trotto, galoppo in linea retta e cerchi o loro combinazioni quali figure a 8. Ai concorrenti può essere richiesto di sfilare i piedi dalle staffe. I finalisti della prima sessione vengono poi richiamati in arena per esibirsi al passo, trotto e galoppo intorno al perimetro. I giudici prestano particolare attenzione alla posizione del corpo del cavaliere, a come siede in sella e alla sua abilità nel controllare il cavallo.
 
RANCH RIDING 
Questa classe mostra l’abilità del cavallo a muoversi a velocità di lavoro con il proprio cavaliere. I cavalli saranno mostrati alle tre andature, passo, trotto e galoppo, in entrambe le direzioni. Ai cavalli verrà richiesto di eseguire un cambio di direzione verso il centro dell’arena, fermarsi ed indietreggiare.
 
TRAIL HORSE
Nelle gare di trail si giudica la maneggevolezza e l’abilità di un Quarter Horse in un percorso a ostacoli che riproduce alcune situazioni tipiche di una cavalcata all’aperto. Uno degli ostacoli obbligatori di questa classe è il cancello, che deve essere aperto, oltrepassato e chiuso senza mai staccarvi la mano e, ovviamente, stando in sella. Gli altri due ostacoli obbligatori sono il passaggio al passo, al trotto e al galoppo su una serie di barriere e l’indietreggiare attraverso altre barriere disposte a forma di ‘L’, ‘U’ o di ‘V’. Altri ostacoli possono includere l’attraversamento di un piccolo stagno o fosso, prelevare oggetti da una cassetta della posta e rimetterli a posto, attraversare un ponte di legno, indossare un impermeabile. Il punteggio viene assegnato in base alla disponibilità del cavallo, oltre che alla facilità, precisione e grazia con cui affronta il percorso.
 
REINING
Presentare un cavallo in reining significa non solo guidarlo, ma anche controllare ogni suo movimento. In questa classe, il cavaliere deve eseguire uno degli 11 pattern regolamentari previsti dall’AQHA, che includono manovre quali stop, spin, rollback, cambi di galoppo e cerchi al galoppo. Il cavallo dovrebbe essere guidato con minima o alcuna resistenza; è inoltre giudicato sul movimento, abilità nel completare il pattern e atteggiamento. Il punteggio base, con cui ogni binomio parte, è di 70 cui vengono aggiunti o tolti punti in base alla qualità di esecuzione delle varie manovre richieste.
 
HUNT SEAT EQUITATION
Si tratta di una categoria “all’inglese” che valuta l’abilità in sella di concorrenti youth e amateur e che si divide in due sezioni. I partecipanti devono eseguire dapprima un pattern comprendente varie manovre, quali passo, trotto, galoppo in linea retta, cerchi o loro combinazioni quali figure a 8. Ai concorrenti può essere richiesto di montare senza staffe. I finalisti della prima sessione vengono poi richiamati in arena per esibirsi al passo, trotto e galoppo intorno al
perimetro. I giudici prestano particolare attenzione alla posizione del corpo del cavaliere, a come siede in sella e alla sua abilità nel controllare il cavallo.
 
HUNTER HACK 
E’ la categoria inglese di transizione tra l’hunter under saddle e il working hunter e richiede che i cavalli si muovano con facilità e scioltezza durante il salto di due piccoli ostacoli, la cui altezza varia trai 68,5 e i 90 cm. Completato il percorso, i concorrenti si esibiscono in gruppo sulla pista alle tre andature in entrambe le direzioni. I cavalli sono giudicati per il modo di muoversi, sia sui salti che in piano
 
HUNTER UNDER SADDLE 
Disciplina che si propone di sottolineare la versatilità dei cavalli americani. Cavallo e cavaliere sono vestiti all’inglese, il filetto utilizzato è snodato. Tutti i binomi in gara si confrontano nello stesso momento percorrendo il perimetro dell’arena in entrambe le direzioni. Le andature sono il passo (walk), il trotto (trot) ed il galoppo (lope); i tempi delle andature sono più allungati rispeto al trotto (jog) e al galoppo (canter) del western pleasure. 
Il cavallo viene guidato a due mani.
 
Mountain TRAIL 
E’ la più recente delle gare di trail … tutta all’aperto e nella natura, si giudica la maneggevolezza e l’abilità di un Cavallo in un percorso a ostacoli tutto nella natura: acqua tronchi da superare, cascate, discese salite, ponti basculanti. e molti ostacoli che poi si trovano anche nel classico Trail Horse. Il punteggio viene assegnato su come il cavallo affronta gli ostacoli, oltre che alla attitudine, precisione e grazia con cui affronta il percorso.

 
Contatti
Badi Farm
www.badifarm.com
info@badifarm.com
Via Trento 18, Sumirago (VA)
Telefono 0331 908003 - Fax 0331 905171

Redazione
Fonte: Badi Farm

Commenti

EVENTI: leggi anche...