Nord Piave

Un fine settimana con "Cavalli a Roma": Oggi il taglio del nastro

Una mandria di centocinquanta cavalli farà il loro ingresso all'apertura
della fiera

cavalli-a-roma(2).jpg

Il “taglio del nastro” inaugurale di Cavalli a Roma – Salone dell’Equitazione e dell’Ippica, in programma dal 19 al 21 febbraio in Fiera Roma, è previsto per oggi, venerdì 19 febbraio 2016, alle ore 11.30 – Ingresso Est – Pad. 3.


L’apertura della manifestazione sarà sottolineata dallo scenografico ingresso nell’area fieristica di una mandria di ben 150 cavalli accompagnati da 14 cavalieri dell’Associazione Transumanze.


I capi appartengono tutti a un branco di Cavallo Romano della Maremma Laziale, una razza molto antica (il modello morfologico di questi animali viene ricondotto addirittura a quello del celeberrimo Refulus, il destriero di Marco Aurelio) e considerata in estinzione: in tutta Italia si contano solo 800 esemplari.


Il Cavallo Romano, oggi protetto dalla Fao (Food and Agriculture Organization ) è stato lentamente recuperato nel corso degli ultimi decenni grazie a un paziente lavoro di ricerca morfoattitudinale messo in atto da un manipolo di allevatori residenti nelle province di Rieti e Viterbo, oltre che a Ponzano Romano; nel 2010, grazie anche al supporto dell’Arsial (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura) ha ricevuto il riconoscimento ufficiale da parte del Ministero delle Politiche Agricole.


E proprio da Ponzano Romano arriverà, con un lungo avvicinamento attraverso le campagne iniziato il 13 febbraio, il magnifico gruppo di fattrici e puledri appartenente all’allevatore Manlio Fani, che grazie all’esperienza di David Castellani e dei suoi cavalieri emozionerà il pubblico di Cavalli a Roma  anche venerdì e sabato sera, durante il Gran Galà Fantasia a Cavallo .


L’appuntamento invernale di Cavalli a Roma , che apre la stagione italiana delle fiere equestri, si conferma ancora una volta un appuntamento speciale, dal sapore internazionale, dedicato ad un pubblico sempre più ampio fatto di professionisti, esperti e un numero crescente di semplici appassionati.

Redazione
Fonte: A.I.A.

Commenti

EVENTI: leggi anche...