Cover Technology

UN COLORATO CARNEVALE CON I CAVALLI

Nell'area del parco fluviale torinese del Po.

_2017/A.jpg _2017/meisino-3_hp(1).jpg
Ai piedi della Basilica di Superga, si terrà domenica 3 marzo, presso il CENTRO IPPICO MEISINO, in collaborazione con l'Associazione A.S.SE.A. ONLUS di Moncalieri, l'evento equiartistico «CABALLUS: la sintesi vitale tra Arte e Bambino» che fa parte del progetto internazionale HORSE PAINTING, nato e ideato a Mahdia, in Tunisia, a sostegno dell’educazione emozionale dell’infanzia.
 
 
Il laboratorio di pittura di HORSE PAINTING permette a tutti di partecipare, grandi, piccini e diversamente abili, nell'ottica di un'integrazione sociale globale ed è un'attività interattiva integrata che fa parte della campagna di sensibilizzazione promossa dall’associazione tunisina Centre Hippique Mahdia per l’infanzia, la disabilità e la diversità.
 
 
I bambini potranno divertirsi dipingendo, grazie a una tavolozza di colori atossici e direttamente con le proprie mani, le tele-coperte in tessuto di jean, realizzate artigianalmente in Tunisia e indossate dai cavalli, mediatori e catalizzatori empatici d’eccezione.
 
 
Lorenzo Dotti, acquerellista naturalista, è l'artista torinese che ha aderito a questo progetto e che si esibirà esprimendo la propria arte dal vivo, sperimentando questa novità pittorica. 
 
 
Il coinvolgimento di un animale come il cavallo, che ha un linguaggio corporeo elaborato, pone infatti l'artista in un'interazione interspecifica che lo porta a sviluppare modalità espressive nuove, poliedriche, uniche nel suo genere. 
 
 
HORSE PAINTING è una divertente ed educativa kermesse congiunta sulle due rive del Mediterraneo, a dimostrazione di come l'arte ed i cavalli, interagendo insieme, possano diventare un efficace mezzo di comunicazione tra le persone nonché una rappresentazione simbolica e diacronica che unisce culture diverse.
 
 
In Italia, ha già avuto luogo lo scorso 15 febbraio al Salone dell'Equitazione CAVALLI A ROMA, nel mese di settembre in Emilia Romagna, presso le Scuderie M.D. di Borzano di Albinea e ad ottobre al Il maneggio Il Raggio di Sole di Forlì, Con grande successo di pubblico.
 
 
La tela-coperta, espressione artistica ideata dall’associazione tunisina Centre Hippique Mahdia, non è invasiva per l'equino, che è abituato ad indossare quella invernale per proteggersi dal freddo o l’estiva, a rete, contro le mosche. 
 
 
Questo «cavallo-cavalletto», mobile e imprevedibile, consente all'artista di entrare in relazione con l'identità specifica di un eccezionale mediatore emotivo. 
 
 
Il pony shetland Minidino, l’aveglinese Babà ed il murgese Quattro, maestri di vita, vi aspettano dunque a Torino, nel Parco fluviale del Po, domenica di carnevale 3 marzo, a partire dalle ore 14.00 presso il Centro Ippico Meisino, in collaborazione con l’associazione A.S.SE.A. Onlus, per un happening che vede protagonisti sia cavallo e bambini sia cavallo con un pittore.
 
 
Per maggiori informazioni: A.S.SE.A. Onlus a.assea@libero.it
 
Centro Ippico Meisino: email info@centroippicomeisino.it

Redazione

Fonte: Gabriella Incisa
Centre Hippique Mahdia

Commenti

EVENTI: leggi anche...