Cover Technology

SONO HUGO, MORGANA E PIUMA I GATTI VINCITORI DELLA PRIMA CA' ZAMPA CAT EXPOSITION.

In occasione della giornata nazionale del gatto, a Brugherio decine di gatti si sono sfidati per aggiudicarsi il titolo di gatto più bello, più di carattere e più in salute.

_2017/ca zampa exposition gatti premiati(1).jpeg _2017/hp.jpg _2017/ca zampa exposition 3(1).jpeg
Hugo è un gatto Maine Coon di 6 mesi, Morgana uno Sphynx di 3 anni e Piuma un Europeo d 1 anno.
 
 
Sono i tre gatti che si sono aggiudicati il titolo rispettivamente di gatto più bello, più in salute e di carattere della prima Ca’ Zampa Cat Exposition.
 
 
Un Cat Day con cui rendere protagonista il felino più amato dagli italiani. Per un giorno Brugherio è diventata capitale dei gatti in occasione della Giornata nazionale a lui dedicata di domani, domenica 17 febbraio.
 
 
Per celebrare il pet e l’amore che i suoi proprietari provano per lui, Ca’ Zampa, il primo gruppo di cliniche veterinarie che offre servizi veterinari, e in una struttura adiacente tutti i servizi complementari per il benessere a 360 gradi degli animali da compagnia, ha firmato un evento unico nel suo genere che ha attirato decine di esemplari provenienti da tutta la Lombardia.
 
 
I tre gatti sono stati valutati in base a dei criteri precisi, come l’armonia del corpo, le condizioni, lunghezza e tessitura della pelliccia, la lucidità del pelo, la vivacità, la socievolezza e la giocosità.
 
 
“Il gatto è tra i pet più amati dagli italiani – afferma Massimo Beccati, Direttore Sanitario della clinica Ca’ Zampa di Brugherio – e in occasione della ricorrenza che lo celebra a livello nazionale, abbiamo voluto dedicargli un momento speciale per consacrare la sua bellezza, la sua energia e la sua forma fisica coinvolgendo direttamente i tanti appassionati  presenti sul territorio”. 
 
 
L’evento ha visto la prestigiosa collaborazione di Purina e di ANFI (Associazione Nazionale Felina Italiana),  membro della FIFÉ, Federation International Féline, federazione mondiale di amanti dei gatti, presente in oltre 40 paesi.  
 
 
A valutare i pet è stata una giuria composta da Massimo Beccati, Marco Scaglia, delegato di FIFÉ ed l’allevatrice Roberta Bianchi di Farie Kiss, che hanno giudicato gli esemplari sulla base di rigorosi criteri al fine di definire chi si distinguesse maggiormente nelle tre categorie definite.
 

Redazione

Fonte: Valerio Giacomoni
Found!

Commenti

EVENTI: leggi anche...