Cover Technology
Salone del Cavallo Americano: obiettivo bambini, tutti a casa di Torroncina

Salone del Cavallo Americano: obiettivo bambini, tutti a casa di Torroncina

La manifestazione in programma a Cremona dal 25 al 27 maggio 2018 avrà in programma diverse novità e iniziative per tutta la famiglia

_2017/salone_cavallo_americano_pony_torroncina(1).jpg _2017/salone_cavallo_americano_pony_torroncina_2(1).jpg
La pony Torroncina. _2017/salone_cavallo_americano_acchiappasogni.jpg
Acchiappasogni. _2017/salone_cavallo_americano_luisa_innocenzi.jpg
Luisa Innocenzi. _2017/salone_cavallo_americano_charlotte_engholm.jpg
Charlotte Engholm. _2017/salone_cavallo_americano_maneggio_fata_morgana.jpg
Il Maneggio Fata Morgana. _2017/salone_cavallo_americano_santo_stefano_dei_cavalli.jpg
Santo Stefano dei Cavalli.
La grande novità al Salone del Cavallo Americano 2018 riguarda le famiglie con bambini e ragazzi, per i quali è stato studiato un progetto divertente ma anche educativo: la Casa di Torroncina. Tra le molte attività un gioco con il quale si possono vincere bellissimi premi, perfino, se si ha un luogo per tenerla, la simpatica pony in carne ed ossa! 
 
Torroncina è la Star del Salone del Cavallo 2018: una simpaticissima Pony color torrone il cui nome si ispira alla golosa specialità gastronomica della città. Questa buffa cavallina aspetta tutti i bambini nella sua casa, doverosamente composta di cucina, camera da letto e toeletta, per imparare e capire come vive giorno dopo giorno un cavallo, di che cosa ha bisogno, come lo si deve curare e come relazionarsi con lui. Torroncina avrà tre simpatici vicini di casa, Gipsy, Garibaldi e Ciko, anche loro a disposizione dei bambini per un primo approccio sicuro, etologicamente corretto e guidato da personale esperto. I bimbi impareranno a mescolare i mangimi, a pulire e toelettare i pony, a rassettare la loro dimora. Sperimenteranno il modo corretto di avvicinarsi loro e coccolarli con reciproca soddisfazione, impareranno a conoscere i loro colori, i loro “vestiti”, le loro abitudini, e proveranno anche a salirvi per un emozionante battesimo della sella
 
Accanto alla Casa di Torroncina, c’è la Fabbrica degli Acchiappasogni. L’acchiappasogni è una vera e propria icona nel mondo degli Indiani d’America, soprattutto tra le tribù Cheyenne e Lakota. Si dice che questi oggetti molto particolari, appesi vicino al luogo dove si dorme, siano in grado ci catturare e scacciare gli incubi. Nella Fabbrica degli Acchiappasogni i bambini, assistiti dalle operatrici, potranno costruire e decorare il proprio “Dreamcatcher” personale, utilizzando materiali naturali come piume e cerchietti di salice e abbellendolo con figure di cavallini, piccole selle, ferri di cavallo che coloreranno e ritaglieranno sul luogo. 
 
Poi c’è lo Youth Tour Salone del Cavallo 2018: un’“escursione”a misura di bambino tra le più divertenti attività sportive (e non) della manifestazione. L’esperta guida spiegherà a piccoli e meno piccoli che cosa sta accadendo nelle varie arene di gara, mostrerà loro dal vivo come si muove un cavallo, quali e quante andature ed esercizi sia in grado di eseguire e molto altro. Una tappa particolarmente interessante sarà l’incontro con il maniscalco: per l’occasione, una rarissima “maniscalca” donna, che saprà spiegare tutto sulle “scarpe” dei cavalli e rispondere alle domande dei ragazzi su questo argomento. E ancora, per i più vivaci, ecco l’esperienza della Line Dance, il divertentissimo ballo di gruppo dei Saloon che conta migliaia di appassionati e centinaia di scuole in Italia e per la quale il Salone del Cavallo Americano è, insieme a Country Christmas, in programma sempre a CremonaFiere per dicembre, uno dei raduni più importanti su scala nazionale.
 
Lo staff de La Casa di Torroncina è coordinato da due operatrici esperte di pony e bambini: Luisa Innocenzi, Istruttore Federale di Equitazione (terzo livello) e un Diploma di Equitazione specializzata per bambini (Pony Club), ha ideato e gestito moltissime iniziative rivolte ai ragazzi per la Fise, il Coni e altri Enti sportivi. Autrice insieme a Jacques Cavé del libro “Pony Games, Come pensare Come giocare”, ha anche lavorato attivamente nel settore della Tutela del cavallo collaborando con il Ministero della Salute. 
 
Charlotte Engholm, Istruttore Federale, Tecnico di Equitazione Americana e Animatore Pony di secondo livello è anche una quotata giudice di Performance per la monta western nonché un giudice ufficiale per l’Associazione Appaloosa americana; nel suo Circolo in provincia di Reggio Emilia, oltre alla scuola di equitazione inglese e western offre campi estivi per bambini e ragazzi.

 

 

Disegna Torroncina e vincila!

Il grande gioco del Salone, con tanti super-premi

 

Venerdì pomeriggio, sabato pomeriggio e domenica mattina, al termine di tutto il percorso didattico e ludico, dei laboratori e del battesimo della sella (che sono attivi anche venerdì e sabato mattina, e domenica pomeriggio), i bambini potranno giocare con Torroncina e… vincerla! Ecco come si farà: ogni bimbo che voglia prender parte al gioco si registrerà presso un’apposita segreteria e riceverà un numero identificativo. Il gioco consiste nel disegnare “dal vero” Torroncina.Naturalmente non avrà alcun peso la reale somiglianza, ma piuttosto l’interpretazione che ogni bambino, in relazione anche alla sua età, darà alla simpatia e all’amore che istintivamente prova per questo delizioso animale. I disegni, che saranno rigorosamente anonimi e contrassegnati solo dal numero identificativo e dall’età dell’“artista”, verranno poi esposti e, a partire dalle 14 di domenica,  i visitatori della Fiera potranno votarne uno utilizzando l’apposito talloncino consegnato insieme al  biglietto d’ingresso.

 
Da questa votazione uscirà una rosa dei dieci più votati, che saranno già tutti titolari di un bel premio: un pacchetto di dieci lezioni di equitazione presso il maneggio Fata Morgana di Villanova sull’Arda. Fata Morgana, fondato nel 2005 dal cavaliere, istruttore e addestratore Angelo Benedusi, è una vera e propria oasi di pace immersa nella natura; chi sia alla ricerca di relax e abbia la curiosità di scoprire quanto il rapporto con i cavalli possa renderci felici se gestito da persone qualificate può qui seguire lezioni di monta western e monta inglese per adulti e bambini a partire dai 4 anni di età e partecipare a rasserenanti passeggiate lungo le sponde del Po. 
 
Ed eccoci all’ultimo atto. Martedì 29 maggio, i dieci disegni selezionati dalla giuria popolare del Salone del Cavallo Americano verranno pubblicati sul quotidiano cremonese La Provincia, che insieme al Comune di Cremona e a CremonaFiere è partner dell’iniziativa. Una nuova giuria, questa volta quella dei lettori,decreterà il vincitore assoluto: questo bambino fortunato avrà la gioia, se la sua abitazione glielo permette, di portarsi a casa Torroncina.

Poiché però non tutti hanno la possibilità di occuparsi di un animale, e soprattutto di un pony, nel caso che il gioco venga vinto da un bambino la cui famiglia non può prendersene cura adeguatamente sarà possibile scegliere fra due spettacolari premi alternativi:sei mesi di lezioni presso il maneggio Fata Morgana o un week-end in bed & breakfast con cavalli (e piscina) per tutta la famiglia - più uno sconto del 20% se il periodo viene prolungato - presso Santo Stefano dei Cavalli, suggestivo villaggio rurale posizionato su un poggio panoramico a 3 Km da Agnone (IS), 840 metri slm, nel cuore incontaminato dell’Alto Molise. La proprietà è dedicata all’allevamento dei cavalli Appaloosa, quelli con mantello variopinto selezionati dagli indiani Nez Perché (Nasi Forati)… E niente paura per Torroncina, perchè in questo caso è già pronta una casa adatta a lei e tanti nuovi amici con i quali giocare! 
Regolamento del gioco disponibile su www.salonedelcavallo.com

Redazione
Fonte: Salone del Cavallo Americano

Commenti

EVENTI: leggi anche...