Cover Technology

RIO2016: Italia ai Giochi con team di Completo. Salto a titolo individuale

Attesa per la definizione della ranking del Dressage

rio-2016(1).jpg

RIO2016 è un sogno che si avvera anche per le discipline olimpiche degli sport equestri. L’Italia dell’equitazione sarà ai Giochi Olimpici. La Federazione Equestre Internazionale ha ufficializzato, nella tarda serata di ieri martedì 8 marzo, l’elenco delle nazioni e dei binomi che prenderanno parte ai Giochi della XXXI Olimpiade estiva in programma in Brasile nel prossimo mese di agosto.


L’Italia prenderà parte all’appuntamento a “cinque cerchi” con una squadra nella disciplina del Completo, un binomio a titolo individuale nel Salto Ostacoli, mentre si è ancora in attesa della definizione da parte della FEI della ranking olimpica per il Dressage.


COMPLETO – L’Italia centra l’obiettivo e ottiene il pass per una squadra composta da tre binomi. Fondamentali ai fini della qualifica del Completo azzurro sono stati i risultati dall’appuntato Stefano Brecciaroli su Viscount George, già da qualche mese al comando del gruppo “B” con 227 punti, di Pietro Roman su Barraduf (176), che ha raggiunto le posizioni di rilievo della ranking in occasione della penultima tappa qualificante italiana di Montelibretti, e del 1° aviere scelto Vittoria Panizzon che, su Borough Pennyz (169), ha apposto il sigillo sulla partecipazione olimpica del team Italia in occasione dell’ultima tappa di Barroca d’Alva in Portogallo.


SALTO OSTACOLI - L’Italia sarà presente a Rio de Janeiro con un binomio a titolo individuale. I 1245 punti accumulati al termine del lungo e complesso iter di qualifica dall’agente scelto Emanuele Gaudiano, insieme ad Admara 2, sono bastati per garantire alla nostra nazione un posto a Rio anche nel Salto Ostacoli.


DRESSAGE – La Federazione Equestre Internazionale deve ancora sciogliere la riserva relativa alla qualifica di tutti i binomi individuali dei vari gruppi; l’ufficializzazione è attesa a breve.


La notizia della partecipazione italiana nelle discipline olimpiche degli sport equestri accresce l’entusiasmo per la qualifica della squadra italiana ai Giochi Paralimpici ottenuta già a febbraio scorso.


Grande soddisfazione nelle parole del Presidente federale Cav. Vittorio Orlandi. “La partecipazione ai Giochi Olimpici – ha dichiarato il Presidente FISE - è il sogno di ogni atleta e l’obiettivo di ogni Federazione sportiva. Siamo molto soddisfatti per questo splendido risultato ottenuto dai nostri cavalieri e dalle nostre amazzoni, al termine di un lungo e faticoso iter di qualifica olimpica. Ora non resta che impegnarci tutti, al fine di ottenere il miglior risultato alla prossima competizione a cinque cerchi”.

Redazione
Fonte: F.I.S.E. - Federazione Italiana Sport Equestri

Commenti

EVENTI: leggi anche...