Nord Piave

Piazza di Siena: Si animano le scuderie

I primi cavalli arrivati a Villa Borghese sono quelli del campione olandese Gerco Schroeder.

scuderia_NEW2.jpg
In tutto sono già 49 quelli che hanno raggiunto Roma per l’85° CSIO di Roma Piazza di Siena Intesa Sanpaolo - Master fratelli d'Inzeo, e sono 200 in tutto quelli che questa mattina alle 10.00 hanno occupato le scuderie allestite subito fuori l’area in cui si svolgerà il concorso.
 
Ad accoglierli il francese Patrick Borg - 22 anni di esperienza come responsabile delle scuderie nelle più importanti manifestazioni del mondo, tra le quali l’ultima olimpiade di Rio de Janeiro - che in questi giorni per la sua prima volta in carriera, presidia l’area FEI di Piazza di Siena riservata ai cavalli praticamente 24 ore su 24.

Molti dei pregiati atleti a quattro zampe arriveranno infatti di notte: ore più fresche per viaggiare, oltre che più libere dal traffico.
 
Nei prossimi giorni il tempo è previsto soleggiato e caldo: ma i cavalli non soffriranno grazie ai ventilatori installati nei corridoi di tutte le scuderie, ai sistemi di nebulizzazione di acqua e alla copertura in tessuto ombreggiante che garantisce frescura in tutta l’area.

In caso di pioggia, comunque non prevista, il pericolo di allagamenti è scongiurato da una serie di canalette di scolo, di rivestimenti in plastica presenti fuori da ogni corridoio che permettono lo scivolamento dell’acqua verso l’esterno e da un bordo in sabbia esterno ad ogni box pronto ad assorbire ogni eventuale ristagno d’acqua.
 
Un cenno infine alle precauzioni per la sicurezza: il personale addetto monitora l’area h24, mentre soltanto chi ha un accredito specifico (cavalieri, groom e pochi altri membri di ciascun team) vi ha accesso e solo tra le 6.00 e le 22.00.

Oltre a questo orario è possibile entrare (scortati) soltanto firmando - sia in entrata che in uscita - un modulo identificativo in cui si specifica anche per quale cavallo si effettua la visita. In ogni caso i responsabili hanno i recapiti di tutti i groom e di tutti i cavalieri in modo da poterli chiamare a qualsiasi ora in caso di problemi reali o sospetti.

Il varco chiuderà definitivamente al termine dell’ispezione veterinaria che pure avrà luogo nell’area delle scuderie.

Redazione
Fonte: Ufficio Stampa - Piazza di Siena

Commenti

EVENTI: leggi anche...