Cover Technology

IPPODROMO CESENA TROTTO: PRESENTAZIONE CORSE VENERDI' 6 SETTEMBRE 2019 - INIZIO ORE 21.00

PREMIO BALESTRI & BALESTRI - Criterium Romagnolo

_2017/arrivo-pr-balestri-e-balestri-2018.jpg
arrivo pr balestri e balestri 2018

_2017/premiazione-pr-balestri-e-balestri-2018.jpg
premiazione pr balestri e balestri 2018

_2017/gruppo-agenzia-balestri-balestri.jpg
gruppo agenzia balestri & balestri

Criterium Romagnolo aspettando l’Europeo 
 
Week end di grande suggestione all’ippodromo del Savio per le ultime due giornate di corse della stagione 2019, con il venerdì incentrato sulla disputa dell’atteso Criterium Romagnolo “Premio Balestri & Balestri - immagini e spazi per comunicare”, prima verifica stagionale per i due anni a 60 giorni circa dal debutto agonistico, ed il sabato caratterizzato dalla 85a edizione del Campionato Europeo Orogel, great event di spessore internazionale. 
 
Campo ristretto ma di eccellente qualità in questa sfida riservata ai due anni denominata “Criterium Romagnolo” (quinta corsa della serata), con le scuole dei migliori trainer specializzati nell’allenamento di soggetti dalle future partecipazioni classiche.
 
In pista la lombarda Bonita Bar, in versione Andreghetti con Fausto Barelli in regia, Blasco Real, inviato di Edy Moni con Roberto Vecchione alle redini al quinto impegno in carriera, il promettente allievo del duo Lo Verde/Di Stefano Blue Train, l’invitta Buena Suerte Bi, per chiudere con Baresi Effe, il più ricco del manipolo con i suoi oltre 12.000 euro, sul quale sale il veneto Marco Volpato.
 
La serata di “vigilia” apre con la Corsa dei Sindaci, miglio che raduna driver dilettanti in rappresentanza di Cesena e Montecatini, con il rappresentante toscano Ercole assai fortunato in sede di sorteggio grazie al quale è stato abbinato a Tarek, mentre per la Romagna il “columnist” Morelli ed il suo Velez D‘Aghi paiono vantare notevoli chance al netto delle frequenti rotture che caratterizzano la carriera del cinque anni allenato da Giorgio Cassani, mentre l’apolide Zanetti, veronese di colori emiliani ma in pista per la Toscana, vanta considerevoli aspirazioni in ottica podio grazie alla diligente Roggia Rl.
 
Si prosegue nel segno dei gentlemen con il “Premio Balestri & Balestri pubblicità al cinema”, cuore pulsante della passione per il trotto italiano che alla seconda interpreteranno 10 esponenti della leva 2015 con il pronostico assai incerto e chance equamente distribuite tra Zagor San, Zero Giulia, Zubat Vik e Zeus di Girifalco, in guide i felsinei Zaccherini e Canali, il veneto Michelotto ed il campano Vitiello, mentre alla terza “Premio Balestri & Balestri pubblicità per lo sport”, ancora quattro anni ma con i pro alle redini e gli ospiti toscani Zaira Dvs e Greppi in pole nelle scelte al betting su Zagara ‘N Bigi e Vp, podio nelle corde di Zathura e Di Stefano nonché della locale Zuvetie Cc Sm e del suo mentore Nicola Salacone.
 
Qualitativa e tatticamente incerta, la quarta corsa “Premio Balestri & Balestri Milano Marittima Life” registra il ritorno in Riviera dell’ex promessa Tedo Fks, biondo alfiere veneto che Alessandro Fonte proietterà in avanti per tentare il gradito coast to coast, sulle temibili coppie, Urano Cup/Vechioe e Tops Holz/Vp. Alla sesta “Premio Fantafer Ferramenta”, ruolo di primattore per Al Pacino Treb carta di Greppi, su Amarena Jet e Ademir Di Ruggi, proposte targate Andreghetti e Cheli. In chiusura per il “Premio Fantafer Utensileria”segnaliamo Urius Caf ed ancora Greppi su Viper Pink e Vp nonche Vortice Leo e Marco Stefani alla settima e la triade Valrtyl, Unicum Rl e Sama alla ottava. 
 
 
 
 
 
A lato alcune immagini dell'arrivo e della premiazione della corsa "Balestri & Balestri" dello scorso anno vinta da Oliver Kosmos guidato dal gentleman driver Giuseppe Colantonio.
 

 


Crediti fotografici:
Luigi Rega
 
 
 
 

redazione



Fonte: Fonte: Francesca Ritti
Ufficio comunicazione e marketing
HippoGroup Cesenate S.p.A. - Cesena

Commenti

IPPICA: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit