Ecoplus

Ippodromo Arcoveggio: ecco il programma del weekend di Pasqua

Domenica 16 Aprile si terrà il premio "Pasqualand", mentre lunedì 17 Aprile il premio "Maserati Bluvanti"

Uovo_HippoGroup.jpg

Corse di DOMENICA 16 APRILE 2017 - PASQUA
inizio ore 15 - Premio "Pasqualand"


Tre giri di pista per specialisti d’esperienza
Appuntamento con le corse in un festoso giorno di Pasqua all’Arcoveggio, uova in omaggio e animazioni per i bambini, nonchè programma intrigante per i grandi: sfide dal folto campo partenti ed un clou dalla curiosa trama tattica, proietteranno il trotter bolognese ai vertici delle proposte ippiche della domenica sin dal prologo previsto allo scoccare delle 15.00.

Il “centrale” di giornata Premio "Pasqualand" prevede un inusuale menù tecnico con dieci anziani di lungo corso chiamati all’impegno sulla selettiva distanza dei 2400 metri, tre giri da percorrere e partenza dietro le ali dell’autostart rappresentano un test davvero probante per soggetti della qualità di Touchee Bi, oggi nell’inedita versione Lucio Becchetti, oppure della new entry Todo Bien, carta di Cesare Ferranti per la supervisione di Francesca Croce, senza trascurare la nutrita pattuglia toscana capitanata da Tarita del Sile, improvvisata dal giovane Porzio e ben collocata al due, con i corregionali Trivet Cash e Persiade Lans ad inseguire il podio sotto l’egida di Edoardo Baldi e Andrea Farolfi.

Uno stringato manipolo di tre anni aprirà un pomeriggio che si preannuncia scoppiettante, Vesna D’Aghi cerca la prima vittoria in carriera, Va Vivi la conferma di un recente posto d’onore, Venus Bonest può sfruttare a dovere l’eccellente sorteggio al post uno, tutte e tre esibiranno guide di primordine, rispettivamente D’Ambruoso, Davide Nuti ed Enrico Montagna, mentre alla seconda la palla passa ai gentleman ed ad agguerriti cadetti capeggiati da Ussaro Ginfont, altro transfuga toscano che Roberto Barsi guiderà per conto del Baldi Group di stanza a Montecatini , trovando in Utopico Wise L e Uragano Spritz validi competitor in ottica podio.

L’asticella si alza notevolmente al sopraggiungere di una incerta terza corsa, otto gli esponenti della leva 2014 al via e favori di un complesso pronostico per Vuelta Mas Rapida, altra proposta targata Gocciadoro affidata all’ospite romano Becchetti, con Valchiria Baba e Vannina Fb serie alternative sulle quali saliranno Manuel Pistone e Andrea Farolfi.

Alla quarta, ancora Pistone in evidenza grazie alle indubbie chance di Urapan e curiosità per Ugly Op, con il plurimpegnato Davide Nuti alle redini, mentre l’ottima sistemazione in corda pare foriera di una piazza per l’ozzanese Uber Trio.

Anziani dal discreto ruolino di marcia daranno vita ad un'affollata ed incerta quinta corsa, due i giri da percorrere e riflettori sul fratello d’arte (della campionessa Unicka) Oliver, anteposto a Tiger Grif e a Tina Turro, con tre ospiti dalla trinacria in sediolo, rispettivamente Porzio Jr, Ferranti e Manuel Pistone, ed alla sesta, partenza al fulmicotone tra Randi Scala, Piccadilly e Tikad e inseguimento alla portata di una  Thachter Grif dala forma al diapason e dalla guida, sempre ispirata e concreta di Lucio Becchetti.


Corse di LUNEDì 17 APRILE 2017 - Lunedì dell'Angelo
inizio ore 15.35 - Premio Maserati Bluvanti


Future star illuminano Pasquetta
La due giorni pasquale dell’Arcoveggio si chiude in grande stile con un lunedì per veri intenditori, gli stessi che, orfani del calcio non disdegneranno un’occhiata alle immagini provenienti dall’impianto milanese della Maura, teatro del tradizionale Gran Premio Europa e del relativo Filly, ma non prima di aver apprezzato il riuscito convegno bolognese ed il suo clou riservato ai tre anni e programmato sulla distanza dei duemila metri.

In nove al via, i protagonisti del Premio Maserati BluVanti, promettono spettacolo ed un report cronometrico di tutto rispetto, con un vasto novero di potenziali primattori a cominciare da Velvet Dancer, carta del team Casillo affidata alle abili scelte del promettente Muretti, mentre Massimo Barbini professa fiducia sul suo Valzer Di Poggio e dalla Lombardia giunge carica di aspettative la coppia in rosa Vallecchia Dr e Michela Racca con la stacanovista Valencia Min, già in pista il giorno 9, in grado di aspirare senza meno al podio felsineo.

Alle 15.35 il primo hurrah del lunedì, con una incredibilmente scarna prova per anziani e gentleman, corsa tradizionalmente affollata, che ha trovato l’adesione di sei concorrenti sui quali campeggiano le facoltose chance di Ryu Della Luna e del suo sempre più convincente partner, Francesco Marconi, non va trascurato il duo Sonny Francis/Zaccherini, terze forze Ravenna e l’esperta Lucia Pasqualini.
Alla seconda, doppio chilometro e nastri con Un Sogno Grad, Uppymar e Ulisse Degli Dei a disputarsi il successo e, in leggero sottordine, Ulena Del Rio.

Ancora le leva 2013 in vetrina alla terza corsa, due giri da percorrere e possibile ritorno al successo dopo qualche mese per Una Calla Jet ,atout di Edoardo Moni che troverà nel palermitano Unvero Killer Gar e Uppercut Si seri competitor anche in ottica successo, mentre alla quarta scenderanno ancora in pista i gentleman a bordo di tre anni dal significativo curriculum con Violet And Glory e Ruffato, preferiti a Victoria Best e Canali e con Velina Si e Carlo Ballotta pronti ad inanellare l’ennesimo podio di un felice periodo agonistico.

Si torna a parlare di anziani alla quinta corsa, handicap sulla media distanza che Trudi Fks può risolvere inscenando la fuga dal primo nastro con Marco Stefani in regia, mentre incuriosisce la presenza del teutonico Whisper, inviato di Holger Ehlert con Davide Nuti alle redini, anch’esso gratificato da un’ottima posizione allo start; tra i penalizzati, invece, spiccano i tenaci Toscanini e Tema Del Nord, la cui forma recente è migliore di quanto non indichino i rispettivi curricula agonistici, per chiudere con un miglio dalle notevoli proposte tecniche che Phanton e Davide Nuti possono risolvere all’avanguardia, senza peraltro sottovalutare la forma del passista Peter Pan Gso e dello scandinavo di scuola Pollini, Amazing Man, e la classe di Odinga, in regresso ma pur sempre facoltoso miler dall’illustre passato.
Appuntamenti successivi: giovedì 20 e sabato 22 aprile.

Redazione
Fonte: Ufficio Stampa Arcoveggio

Commenti

IPPICA: leggi anche...