Nord Piave

In perfetto stile British: inglesi famosi in tutto il mondo per le loro tradizioni

Gli inglesi sono famosi in tutto il mondo per le loro tradizioni, gli standard e l'etichetta, in particolare quando si tratta di guida in carrozza

_2017/art-6-1-ok.jpg
1. Sharon Wooton in Presentazione di fronte a Tismans House e ai giudici James e Cartwright.

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

_2017/art-6-2-ok.jpg
2. Rosemary Neale lascia la Prova di Presentazione

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

_2017/art-6-3-ok.jpg
3. Aperitivo di fronte a Tismans House prima della cena

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

_2017/art-6-4-ok.jpg
4. Helen Anema Hughes alla partenza della Prova di Maneggevolezza.

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

_2017/art-6-5-ok.jpg
5. Katie Cooper uno dei due percorsi netti nella Prova Coni.

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

_2017/art-6-6-ok.jpg
6. L´ Unicorno di Jimmy Jeffries dalle Highlands durante la Routier

Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

di Lester Dagge. Photo Credits: Georgia Hand photography, Goldshotz photography, FDP Ph., TTPh.

 

Ispirata dall’affermato “Attelage de Tradition” francese e al lavoro dell’AIAT, la guida tradizionale è cresciuta costantemente in popolarità nel Regno Unito. La parola francese “Attelage” è diventata un termine presente nel vocabolario di guida britannico e la sua popolarità è stata aiutata da location incredibili come la tenuta reale a Sandringham, il castello di Glamis in Scozia e la tenuta di Euston Hall del XVII secolo nel Suffolk.


QUALCOSA DI NUOVO

Quest’anno abbiamo provato qualcosa di completamente diverso, in una sede del tutto nuova, nel sud dell’Inghilterra vicino a Londra. Il CIAT Tismans si è tenuto in una tradizionale fattoria inglese, normalmente utilizzata per coltivare e per allevare rari bovini bianchi di razza britannica. La casa di Mr&Mrs David Trafford, ha accolto il Concorso degli Attacchi di Tradizione con concorrenti che venivano da ogni angolo del Regno Unito.


Le dolci colline, i boschi e le terre coltivate sono stati la cornice perfetta per la competizione, con i più esperti che potevano sfruttare appieno 14 km di piste fuoristrada per godersi il meglio della campagna locale del Sussex. L’arena principale era un piccolo paddock vicino al cortile con una superficie meticolosamente rifinita, tanto che era come guidare su un velluto verde. Ai lati fioriere di grandi dimensioni, balle di fieno rotonde e una mucca di plastica a grandezza naturale, a sottolineare il patrimonio agricolo di Tisman.


Persino le stalle, requisite per l’uso, svuotate e strofinate centimetro per centimetro, offrivano un luogo fantastico per la serata e la cena danzante in stile country. La prima volta per un evento di questo tipo e la responsabile, Caroline Court con suo marito Andrew ha lavorato duramente per disporre di un efficiente team di persone per uno dei concorsi più amati dell’anno.


Il Sussex è una zona del Regno Unito speciale per la guida in carrozza, ricca di tradizione di guida e qui vive la maggior parte dei più esperti e abili conducenti di carrozze. Inutile dire che l’evento ha attirato un buon numero di partecipanti, ben 16 concorrenti, provenienti anche dalla Scozia, dalla Cornovaglia e dal Galles.


I tre Giudici AIAT, Richard James, Elizabeth Cartwright-Hignett e Lester Dagge, avevano tutti un compito molto duro nel giudicare tal numero di iscritti. Comparandolo alle precedenti competizioni Glamis, Sandringham ed Euston, la partecipazione si potrebbe definire eccezionale.


Nonostante il Regno Unito abbia una storia consolidata di competizioni di attacchi, il Concorso di Attacchi di Tradizione è stato istituito nel Regno Unito solo da 7 anni. Data la preparazione personale, i concorrenti britannici sono abituati a raggiungere standard molto elevati, quindi si sono adattati facilmente al format dei CIAT.


Ciò a cui non sono abituati sono i percorsi su strada con veicoli tradizionali, a causa di problemi crescenti di traffico intenso, problema facile da fronteggiare. Quindi i Concorsi di Tradizione stanno guadagnando slancio nel Regno Unito e attirano anche concorrenti da altri settori del driving in quanto offrono un mix di guida tradizionale e guida sportiva, ritornando così ai primi tempi delle prove di guida sviluppate da HRH Principe Filippo negli anni ‘70.


ORGANIZZAZIONE PERFETTA 

IL CIAT Tismans ha offerto un nuovo approccio con il suo modo rilassato e insieme professionale. I concorrenti hanno apprezzato le strutture e l’ambiente simpatico e amichevole. Caroline ha aggiunto uno perfetto stile inglese all’evento grazie a ristoratori specializzati presenti con un’autopompa antincendio d’epoca convertita in bar e una baracca di legno adattata a cucina, che ha contribuito ad incrementare la socializzazione.


Una telefonata dell’ultimo minuto di un amico di un amico ha fornito un musicista di talento, che ha cantato per tutta la notte su una pista da ballo piena di concorrenti “impettiti” ... Sembra che John Travolta e Olivia Newton-John ora abbiano talentuosi rivali ... nonostante l’ età media sui 70 anni e la diversa circonferenza dei fianchi!


Il venerdì pomeriggio nel consueto incontro di accoglienza l’elegante tecnico Caroline Douglas ha dato informazioni ai concorrenti, ed è poi seguita l’ispezione dei 14 km di Routier, attraverso la meravigliosa verde campagna inglese.


LA PRESENTAZIONE 

La Prova di Presentazione del sabato, con lo sfondo della campagna attorno alla fattoria: ha registrato una presenza molto diversificata, dai piccoli Gig con pony ai veloci Phaeton attaccati in pariglia, all’onnipresente unicorno di Frisoni di Jimmy Jeffries dalle Highlands. Si trattava di un evento in stile country, tipicamente inglese, che ha attirato una buon numero di veicoli sportivi, piuttosto che attacchi eleganti destinati normalmente per l’uso in città.


Come giudice AIAT, hai cinque elementi da considerare: l’impressione e la correttezza generali, le condizioni del cavallo, il corretto posizionamento e uso dei finimenti, le condizioni della carrozza e dei passeggeri, inclusa la scelta dell’ abbigliamento. Nessun collegamento né pulsanti da schiacciare qui!


Poiché i livelli erano eccezionali in tutto, i giudici dovevano essere molto attenti ai dettagli, assicurandosi che questi, anche se accurati, fossero assolutamente corretti. Non è un compito facile, così quando qualcuno si presentava con un errore involontario, ecco che sembrava più facile da appuntare e valutare! Le carrozze erano molto interessanti e, come sempre, in questo tipo di competizione, i concorrenti erano arrivati con le migliori carrozze e le più insolite.


I veicoli per manifestazioni di guida tradizionale privata, tipicamente inglesi sono Stick Back Gig, Stanhope Gig o Park Phaeton, ideali per sfoggiare il cavallo in un ring da spettacolo. I tipici veicoli da concorso di Attacchi tendono a non eccellere in Presentazione, ma, devono essere adatti a percorrere lunghe distanze su terreni diversi.


Ad esempio, i Dog Cart con passeggeri abbigliati correttamente con i terrier negli scomparti ventilati i fucili in mostra sono perfetti per Attelage, ma fanno aggrottare le sopracciglia nei ring per spettacoli!


CONCORRENTI ORGOGLIOSI

Era chiaramente evidente l’orgoglio dei concorrenti nei confronti dei loro attacchi, con molti che avevano fatto sforzi per cercare storia e uso dei loro veicoli. Le sottili differenze e le novità meccaniche come i gradini pieghevoli o le lampade firmate dai produttori hanno aggiunto fascino alla presentazione. L’origine della carrozza è stato anche un grande argomento di conversazione, poiché le persone spesso confessavano con gioia di aver acquistato la loro carrozza come affare ad un’asta on line.


Ad ogni modo, è stato incoraggiante vedere che esiste un commercio di veicoli originali. Questa è stata anche una importante occasione per notare la varietà di cavalli attaccati, dai piccoli pony Welsh ai Frisoni e ai KWPN. La razza Welsh è una delle nostre specie autoctone e incredibilmente popolare nel mondo della guida.


Abbiamo anche avuto un esempio della razza preferita del Principe Filippo, il Pony Fell, guidato dalla nuova arrivata Jane Robinson davanti a un fantastico Dog Cart immacolato, recentemente acquistato da un locale che lo aveva semplicemente tenuto a casa come oggetto d’arte da guardare! Un altro impressionante attacco è stata con una pariglia di purosangue danesi, allevati in casa, che erano geneticamente identici a causa di un’attenta selezione delle linee di sangue.


Normalmente abituati a una guida sportiva dal ritmo più veloce, si sono adattati con grande facilità alla guida nei concorsi di Tradizione. Con tutti i concorrenti che, uno alla volta, si sottopongono alla valutazione dei giudici nel giardino della fattoria Tismans, il piccolo pubblico di spettatori viene incuriosito dalle differenze fra i vari attacchi.


I guidatori con esperienza si erano basati sulle osservazioni ricevute in occasione di altri CIAT precedenti, puntando a migliorare tutti i dettagli. I nuovi arrivati prendevano parte con evidente trepidazione al giudizio, ma presto si lasciavano coinvolgere nel fascino dell’evento e potevi vederli acquisire sicurezza man. mano. Come anticipato, gli standard alla presentazione erano incredibili con il presidente Richard James, che assegnava molti punteggi con note di merito.


La cena del sabato si presentava in perfetto stile inglese come una deliziosa festa estiva in giardino, dove gli ospiti si mescolavano e sorseggiavano Pimms, il più classico degli aperitivi inglesi. La serata poi continuava con spirito country nel granaio decorato con una fantastica cena, seguita da danze d’obbligo... una imperdibile opportunità per molta allegria e ospitalità. 


ROUTIER E MANEGGEVOLEZZA

La domenica mattina giunge rapidamente con qualche mal di testa! I 14 km di Routier sono stati modificati all’ultimo minuto, quando il Dipartimento delle Strade locali ha deciso di iniziare riparazioni di emergenza… questo ha offerto altre l’opportunità come guidare nella zona dei vicini caseifici.


Il primo dei cinque PC, il Bicchiere, ha selezionato i buoni guidatori dagli inesperti, e poi ha permesso ai conducenti di proseguire e godersi la Routier, fino a quando non sono tornati alla fattoria ad eseguire il resto dei PC. Si tratta di difficoltà che richiedono abilitaà e la Retromarcia è stata una delle principali difficoltà, che ha sicuramente messo alla prova il coraggio di molti conducenti.


Fortunatamente gli altri PC come il Corridoio del trattore agricolo e la Volta con una mano erano molto più facili da affrontare. Alla fine della Routier, i concorrenti si preparano, quindi, per la Prova di Maneggevolezza (coni) nell’arena principale, affrontando “Daisy”, la mucca bianca di plastica a grandezza naturale.


Gli spettatori hanno adorato il luogo e le carrozze partecipanti, ed erano in particolare ammirati per l’unicorno di cavalli, che riusciva ad affrontare un percorso davvero così impegnativo, che si è rivelato molto interessante e divertente, offrendo la possibilità di selezionare i vincitori finali di categoria..


GRAN FINALE

Stilate le classifiche finali, tutti i concorrenti sono tornati nell’arena principale per l’assegnazione e la consegna dei premi. Il Campione assoluto di quest’anno è stata Sharon Wooton con il suo Pony Welsh e un Dog Car a quattro ruote recentemente restaurato. Il gran finale ha presentato la più spettacolare varietà di attacchi tradizionali inglesi con standard altrettanto impressionanti, e quindi consolida il sano interesse e la crescente popolarità in questa competizione.


Essere vicino a Londra e ai porti marittimi meridionali, renderebbe la destinazione perfetta anche per i concorrenti dall’Italia a cui verrebbe assicurato un caloroso benvenuto …. con o senza carrozza!

Redazione


Fonte: Gruppo Italiano Attacchi

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...