Nord Piave

GRUPPO ITALIANO ATTACCHI: Work in progress per l'Amatoriale. L'esperienza di Caffè e Carrozze.

Caffè e Carrozze, una manifestazione del Gruppo Italiano Attacchi nata nel 2014 nel Lazio ad Aprilia, quasi per gioco, per allietare le domeniche mattina degli appassionati, allora alle prime armi: un binomio, quello di "caffè" e "carrozze", che sottolineava il carattere prettamente amatoriale dell´attività sportiva praticata.

_2017/Schermata-08-2458697-alle-08.58.29.jpg

Di Paola Corsaro. Photo credits David Giorgi
 
 
Da allora, ha gestito la partecipazione a tre trofei nell’anno, invernale, primaverile/estivo e autunnale, tutti validi per concorrere al Trofeo Francesco Mattavelli e tutti tenutisi in località diverse del centro Italia, privilegiando l’amenità del luogo o il suo aspetto culturale: da Aprilia a Fiuggi, da piazza di Siena a Roma al lago di Bracciano, dall’Umbria, ai monti abruzzesi.
 
Caffè e Carrozze è stata presente con i propri equipaggi alle grandi kermesse di Fieracavalli di Verona, di Cavalli a Roma, di Fiera del Cavallo a Città di Castello, ai Memorial Alberto Gentili in Umbria, alle manifestazioni a sostegno di disabili, come la giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo.
 
Caffè e Carrozze ha continuato negli anniad entusiasmare un bel pubblico domenicale ed ha visto gareggiare sempre almeno una dozzina di equipaggi, tra singoli e pariglie, che si sono cimentati in spettacolari percorsi ogni volta piu’ nuovi e piu’ articolati, non solo composti dalle consuete porte interne al rettangolo, ma anche da piccoli ponti esterni, passaggi in acqua, labirinti con porte “in progress”, percorsi di fondo su terreno non piano che testimoniano la continua crescita della competenza sportiva dei concorrenti amatoriali GIA.
 
Percorsi, dunque, dove i cavalli hanno potuto dar prova non solo di maneggevolezza ma anche di resistenza e di performance e hanno potuto godere di spazi adeguati per il campo prova e per la sosta all’ombra, in attesa di ripetere la manche.
 
Ogni gara ha costituito per Caffè e Carrozze uno stimolo per migliorare le performance con podi aggiudicati nelle manifestazioni amatoriali più importanti, considerata la crescita della qualità delle prestazioni degli equipaggi, supportati da pazienza ed abnegazione nonché dalla voglia di migliorare, come in un work in progress per l’appunto.
 
Il 2019 ha visto il consolidarsi della manifestazione con cadenza mensile e del credito di cui gode tra gli amministratori locali: lo stadio di Aprilia, particolarmente vocato ad ospitare una gara di attacchi, nonché gli annessi locali per il pranzo, sono ormai la location preferita della manifestazione che qui si è tenuta nella scorsa primavera con presenze di equipaggi mai inferiori ai 12.
 
Grazie a tutti i partecipanti, in particolare ai veterani, come, per la categoria singoli, David Giorgi, sempre presente ed ottimo organizzatore; Ferruccio Sossai, Brando Casciotta, Angelo Perfili; per la categoria pariglie, Luca Silvino, Riziero e Luca Gerardi.Caffè e Carrozze si avvia a crescere in quantità e in qualità, come esperienza locale all’interno dell’organizzazione GIA, per consentire a nuovi appassionati di trovare il luogo adatto per la pratica amatoriale e, perché no, anche per incontrare nuovi amici.
 
 

Redazione


Fonte: Gruppo Italiano Attacchi

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...