Equidomus

G.I.A: Spettacolo a tutto campo!

Non si era mai visto tanto pubblico in Fieracavalli a seguire le gare sportive di Attacchi.

_2017/Schermata-12-2458841-alle-11.28.55.jpg
Carlo Girivetto, direttore di campo, organizza in ingresso ed in uscita i concorrenti, in questo caso Paolo Silvestrini e Igino Soldi. _2017/Schermata-12-2458841-alle-11.29.06.jpg
Igino Soldi, di fronte al folto pubblico porta a termine la sua
gara che gli assicurerà la vittoria di categoria.
Le tribune gremite e la gente assiepata a bordo campo, in Area A.
 
Eppure era quasi orario di chiusura della manifestazione, ma la gente era lì… e fino a fine gara.
Merito del Direttore di Campo e della perfetta organizzazione senza momenti di attesa, merito della musica e della telecronaca in continuo, merito dell’efficienza della Segreteria che dava i risultati in tempo reale… e perché no? merito dell’idea di pubblicizzare l’appuntamento serale con un cavallo-sandwich, che girava i viali della Fiera con un coperta promozionale dell’evento….e, poi, è ovvio, grande merito ai 27 concorrenti. Tutti puntuali, attenti, pronti a dare il meglio di sè in queste 3 manche a tempo per aggiudicarsi le medaglie del 2^ Campionato Italiano di Sport Amatoriale Attacchi GIA.
 
Un bello spettacolo, in un contesto speciale, perchè “Verona è Verona”, dove gli attacchi hanno una storia di lunga data. Quindi 3 Manche a tempo, una per ogni sera con concorrenti provenienti da ben 8 Regioni e suddivisi in 5 Categorie.
 
Direttore di Campo e Costruttore di Percorso, Carlo Girivetto, affiancato da volontari a presidiare gli ingressi e il percorso e ad organizzare il transito in corridoi autorizzati per i concorrenti in gruppi successivi. Un grande impegno organizzativo concentrato in poco tempo, ma grande soddisfazione di tutti!
 
Quindi grazie a Mirko Belli, Carlo Girivetto, Edgardo Goldoni, Erich Charbonnier, Enzo Calvi, Massimo Nicolotti, Emanuela Brumana Paola Corsaro e all’ENGEA con i suoi addetti per le operazioni in campo durante la gara.

 
Manche dopo manche la competitività saliva, ma tutti i concorrenti sono stati molto corretti, rispettosi dei cavalli sotto gli occhi vigili del Direttore di Campo e tutto si è svolto senza incidenti o confusione. Bravi a tutti e soprattutto a chi si è portato a casa le medaglie!

 
Molto lavoro per la Segreteria che, stilata l’attesa classifica finale, poteva esporre i risultati sabato sera, cosicchè la domenica pomeriggio, davanti a tanto pubblico, in CASA GIA si svolgevano le Premiazioni. Sul podio per i Pony Singoli: Melissa Morbis, poi Antonio Mottin e Ferruccio Sossai. per le Pariglie Pony 1° posto per Sandro Massari, seguito da Paolo Sivestrini e da Silvia Mellica.
 
Oro fra i Singoli Cavalli a David Giorgi, argento a Riccardo Passuello e bronzo a Pasquale Pisani; nelle Pariglie vince Igino Soldi, seguito da Daniele Maiocchi e da Luca Silvino.
 
Silvia Mellica, è davanti a Ramona Bigatto con Tiro Pesante.
 
 
Complimenti, un bel finale di stagione!!!

Redazione


Fonte: GIA: Gruppo Italiano Attacchi

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...