Nord Piave
Fieracavalli 2016: benessere animale

Fieracavalli 2016: benessere animale

Una rassegna a misura di cavalli e cavalieri

Cavallo_Box_1.jpg
© Foto Veronafiere-ENNEVI Cavallo_Box_2.jpg
© Foto Veronafiere-ENNEVI

Fondi degli 11 campi di gara con diversi tipi di argilla per garantire la sicurezza del salto, scuderie anallergiche in legno, 30mila metri quadrati di pavimentazioni antiscivolo, due commissioni di vigilanza e un piccolo “esercito” di 50 medici veterinari disponibili 24 ore al giorno.

Sono alcune delle soluzioni con cui ogni anno, Fieracavalli (10-13 novembre) assicura la miglior accoglienza possibile ai 3mila cavalli presenti, di cui 1.600 impegnati in competizioni sportive di alto livello come la tappa di Coppa del Mondo di salto ostacoli.

Per quattro giorni, quindi, la Fiera di Verona cambia volto: oltre 300mila metri quadrati di padiglioni ed aree esterne si trasformano a misura di cavalli e cavalieri, con al centro sempre il benessere degli animali.

In fiera non trovano posto soltanto accorgimenti tecnologici come i fondi dei ring che riproducono la stratigrafia naturale del terreno: nella direzione della tutela dei cavalli va l’istituzione, nel 2014, di una commissione – di cui fanno parte Progetto Islander, Ulss20 e Carabinieri – che ha redatto un codice etico obbligatorio per proprietari e responsabili di tutti gli animali di Fieracavalli.

A questa si affianca una commissione tecnico-scientifica in cui si siedono il ministero della Salute, l’università degli studi di Padova e l’Istituto zooprofilattico delle Venezie.


www.fieracavalli.it

Redazione
Fonte: Fieracavalli

Commenti

EVENTI: leggi anche...