Nord Piave

Festa degli Attacchi a Travagliato.

Il 21 Settembre si è tenuto l'appuntamento con gli Attacchi a Travagliato alla Festa dello Sport 2014. In programma la gara Amatoriale Multitest del Circuito SPORTATTACCHIGIA, gara divertente, giornata piacevole e molti concorrenti.

sportattacchigia.jpg
Mirko Cassotti in gara, groom Luca Cassotti sportattacchigia2.jpg sportattacchigia3.jpg

Il percorso, disegnato e realizzato da Alessandra Gerardini per la Gara Amatoriale Multitest richiedeva abilità e velocità, anche se su campo in sabbia. La gara, in due manches era a tempo e prevedeva 25 passaggi .

 

Un ponte a croce in centro, lo stesso utilizzato per la FEI Word Cup Driving a Verona, passaggi fra terne di coni con palline pronte a cadere, ed elementi fissi predisposti per gli slalom degli attacchi: quanto basta per garantire emozioni, competizione e divertimento.

 

Trentadue iscritti, in 7 Categorie: gli Junior sempre emozionati ed impegnatissimi con il debutto in Categoria di Riccardo Ruocco assistito dal suo istruttore Luigi Persico e la vittoria di Francesca Consolini a sfrecciare al galoppo con il suo minipony Appaloosa. Un “bravo” anche ad Andrea Pili sempre più sicuro e entusiasta nelle sue prove.

 

Gli esordienti, alcuni alla prima gara in assoluto, hanno avuto ieri la possibilità di affrontare serenamente  il percorso, senza lesinare sulla velocità, sempre assistiti da istruttori-groom esperti e disponibili.

 

Con un attacco Singolo debutto di Desirè Casati, affiancata dal suo istruttore Emilio Gamba, e di Angelo Levati, venuto da Parma per “provarci, con il supporto di un istruttore esperto come Marco Grossi. Quest’ultimo, nella gara di ieri, ha affiancato con competenza molti esordienti e questo ha permesso loro di interpretare al meglio la Gara Amatoriale: una piacevole competizione, dove la sicurezza e apprendimento per gli i neofiti è garantito. Ha vinto nella Categoria Cavalli Singoli un altro Esordiente, Alessandro Anelli, dimostrandosi regolare, attento e preciso nei percorsi.

 

Le gare amatoriali sono banco di prova anche per i giovani cavalli, come nel caso di Ilaria Zerbini,  oppure per sperimentare nuovi abbinamenti in pariglia, come nel caso di Ermete Dognini o di Simone Caio con la sorprendente pariglia in cui figurava una mula favolosa. Domeinca, ancora una volta hanno brillato i giovani talenti dello Sport degli Attacchi: Mirko Cassotti, Alberto Marini e Simone Caio: tutti hanno iniziato con gare Amatoriali GIA e fra loro c’è già che si è misurato a livello internazionale e chi lo farà in futuro. Ed è stato un piacere per tutti ed una certezza ammirarli!

 

Non si sono lasciati sfuggire il gusto di competere anche driver esperti, che sono ormai icone di questo Sport: Francesco Mattavelli e Romolo Gamba. Infine congratulazioni ad Ermete Dognini, che ha dato dimostrazione di velocità, abilità e grinta vincendo una delle categorie più numerose di concorrenti con un tempo strabiliante davanti a Massimo Marini e Matteo Brambilla.

Redazione
Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Scarica:

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...