Nord Piave

FEI World Cup Driving: Bram Chardon si aggiudica a Mechelen (Belgio) la sua prima tappa del campionato

La tappa per la coppa del mondo di attacchi si è tenuta venerdì 29 e sabato 30 dicembre 2017 in occasione di Jumping Mechelen

_2017/bram_chardon_jumping_mechelen_2017.jpg
Foto: FEI / Dirk Caremans.
L'olandese Bram Chardon, figlio del leggendario Ijsbrand Chardon, si è aggiudicato la sua prima tappa della Coppa del Mondo di attacchi a Mechelen, Belgio, in occasione di Jumping Mechelen. La tappa si è tenuta venerdì 29 e sabato 30 dicembre 2017.
 
Chardon ha sfrecciato lungo il complicato percorso progettato da Jeroen Houterman non una bensì due volte. La prima volta è stata nella giornata di sabato, quando ha dimostrato una grandiosa capacità nel superare i diversi ostacoli che richiedevano anche di girare a 360°. La performance di Chardon gli ha permesso di concludere con un tempo di 159,80 secondi e con solo cinque secondi di penalità. Bram Chardon ha poi dato spettacolo nel drive off, completando il percorso con un tempo quasi impossibile: 147,49 secondi. Una vittoria spettacolare.
 
Lo svizzero Jerome Voutaz è stato con il fiato sul collo di Chardon, ma alla fine si è dovuto accontentare della piazza d'onore. Gradino più basso del podio per un altro olandese, Koos De Ronde.
 

Nella classifica del campionato FEI World Cup Driving ora Bram Chardon è solo 4 punti di distanza da suo padre Ijsbrand Chardon, il secondo in classifica, mentre Koos de Ronde porta a casa alcuni preziosi punti che gli consentono di piazzarsi terzo. Rimane in testa l'australiano Boyd Exell.
 
 
 

 

Redazione
Fonte: FEI - Fédération équestre internationale

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...