EcoPlus

FEI World Cup Driving: Ancora Exell! A Ginevra terza vittoria consecutiva.

Il Campione in carica FEI e Campione del Mondo Boyd Exell (AUS) ha vinto per la terza volta consecutiva una tappa di qualificazione della FEI World Cup Driving di questa stagione.

fei-world-cup-diving-ginevra.jpg
Foto Valeria Nicolotti fei-diving(1).jpg
Boyd Exell Campione in carica FEI World Cup Driving
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
fei-diving5(1).jpg
Chardon IJsbrand
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it

fei-diving4(1).jpg
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it fei-diving3(1).jpg
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it fei-diving6(1).jpg
Tomas Eriksson
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it

BoydExell ha guidato a Ginevra un team alternativo di cavalli del suo amico ed allievo Daniel Schneiders e ha vinto nel Palexpo davanti al forte driver svizzero Jérôme Voutaz wild card e a Christoph Sandmann (GER).

 

Fan entusiasti
Il driver di casa Jérôme Voutaz ha portato a termine un bellissimo primo turno con sette secondi in meno di Boyd nella gara il Venerdì, quindi Boyd ha potuto pianificare la sua strategia. Il driver di punta australiano nella gara di sabato risultava di quattro secondi più veloce rispetto Voutaz, il che lo posizionava in testa alla classifica prima del winner round per il quale anche Christoph Sandmann si era qualificato. Nel winner round Sandmann rischiava molto e con 3 atterramenti si piazzava al terzo posto. Acclamato da molti fan dalla sua città natale, il guidatore svizzero, campione del 2013, era in campo con il suo team di veloci Freiberger, non ha perso metri ed superato il traguardo in un tempo veloce, ma con due atterramenti, il che ha dato una boccata d'ossigeno a Exell.

 

Boyd iniziava molto veloce, ma faceva cadere una palla nella prima metà del percorso, disegnato dall’olandese Johan Jacobs, con grande entusiasmo degli spettatori che sostenevano il loro beniamino. Boyd comunque aveva imparato molto nelle precedenti due serate di gara a Ginevra e aveva deciso di scegliere questo team di cavalli, che ha spinto a tempo di di record, per assicurarsi la suo terza vittoria consecutiva FEI World Cup Driving , che è la sua 7a vittoria a Ginevra.

 

B-Team
Boyd sarà anche con una wild card nella tappa di Londra Olympia la prossima settimana. Le gare si susseguono settimana dopo settimana e Boyd pensa che questa sia troppo per i suoi cavalli. A Stoccarda si era accordato con il suo collega tedesco Daniel Schneiders per usare il suo team di cavalli per gli indoor a Ginevra. Daniel aveva gareggiato con lui come wild card a Stoccarda nel mese di novembre. Boyd ha indatti utilizzato tre dei cavalli di Daniel e un cavallo di timone suo.

 

Cambio di piani
Christoph Sandmann è stato piacevolmente sorpreso con i suoi risultati a Ginevra. Sandmann è attualmente al secondo posto in classifica e ha una buona possibilità di rimanere tra i primi sei e di qualificarsi per la finale. Sandmann scendrà in campo nuovamente a Mechelen e sta ora valutando di cambiare i suoi piani e di iniziare a fare i preparativi per la finale a Bordeaux.

 

Errori costosi
József Dobrovitz (HUN) ha fatto un errore che gli è costato molto facendo un giro troppo stretto e abbattendo una palla in un ostacolo, che aveva già passato, che gli è costato il posto nel round vincente. Dobrovitz  è arrivato quarto con la sua squadra di cavalli lipizzani e ha una buona possibilità a Lipsia. Il simpatico driver ungherese è attualmente al 5 ° posto in classifica.Georg von Stein (GER) ha perso secondi preziosi all'ultimo passaggio in acqua, il che lo ha messo al quinto posto, davanti a Werner Ulrich (SUI).

 

Wild Card
Il giovane driver svizzero Cyril Maret ha gareggiato per la prima volta nella FEI World Cup Driving nell'impressionante grande arena a Ginevra ed è stato molto apprezzato. Maniscalco di professione ha guidato il suo team di cavalli svizzeri, ungheresi e olandesi per il settimo posto. Maret, che vive molto vicino Ginevra, era felice di competere nel suo primo anno come driver internazionale di tiro a 4 proprio a Ginevra. Benjamin Aillaud (FRA) è un ospite regolare come driver wild card a Ginevra. Aillaud ha gareggiato con la sua squadra di cavalli olandesi e francesi, ma con diversi atterramenti e finito all’ottavo posto di quest'anno.

 

Dichiarazioni
Boyd Exell (AUS): "Questo team di cavalli è già molto buono, ho solo dovuto abituarmi a loro. Mi alleno con Daniel, ma c'è una grande differenza tra allenamento e competizione con i cavalli. Ho avuto modo di conoscerli meglio tutti i giorni e sono molto soddisfato delle loro prestazioni. Anche per Daniel! "

 

Jérôme Voutaz (SUI): "E 'stata la mia seconda volta come driver wild card a Ginevra ed è stata un'esperienza incredibile. I miei cavalli hanno fatto molto bene ei tifosi sono stati incredibili. In realtà sentivo come il quinto cavallo di me, mi ha fatto davvero forte. E 'difficile avvicinarsi a Boyd, ma lui è stato molto importante per me. Mi ha dato un suggerimento per la prima notte e che mi ha aiutato anche a oggi."

 

Christoph Sandmann (GER): "La mia squadra di cavalli va meglio in ogni gara. Avevo programmato che Mechelen sarebbe stato la mia ultima ucsita in Coppa del Mondo, ma ora sembra che mi possa qualificare per la finale, quindi devo cambiare i miei piani."

 

Risultati FEI World Cup Driving, Ginevra (SUI) 14 dicembre 2014:

1. Boyd Exell (AUS) 289,57

2. Jérôme Voutaz (SUI) 307,51

3. Christoph Sandmann (GER) 326,38

4. József Dobrovitz (HUN) 160,19

5. Georg von Stein (GER) 165,86

6. Werner Ulrich (SUI) 174,35

7. Cyril Maret (SUI) 177,88

8. Benjamin Aillaud (FRA) 187,04

 

FEI World Cup Driving, classifica dopo 4 di 7 eventi:

1 Boyd EXELL (AUS) 30

2 IJsbrand CHARDON (NED) 14

Christoph Sandmann (GER) 14

4 József DOBROVITZ (HUN) 13

5 Koos DE RONDE (NED) 10

6 Glenn GEERTS (BEL) 7

Fredrik Persson (SWE) 7
 

Cindy Timmer (FEI)
Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...