Nord Piave

FEI World Cup Driving 2015: a Lipsia vince Koos de Ronde. Cresce l'attesa per la finale a Bordeaux.

Koos de Ronde vince a Lipsia nell'emozionante winner round dell'ultimaTappa FEI World Cup Driving 2015. IJsbrand Chardon ribalta nell'ultima parte del percorso. Boyd Exell al secondo posto.

master-fei-world-cup-diving.jpg
Koos de Ronde
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
fei-world-cup-attacchi-belgio(1).jpg
Koos de Ronde a Mechelen
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
boyd-excell-londra(1)(1).jpg
Exell in gara al London Olympia
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
fei-diving5(1)(1)(1)(1).jpg
Chardon IJsbrand
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
fei-diving(1)(1)(1)(1).jpg
Boyd Exell
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it
fei-diving4(1)(1)(1)(1).jpg
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it fei-diving3(1)(1)(1)(1).jpg
Foto: www.gruppoitalianoattacchi.it

Koos de Ronde (NED) è volato verso la vittoria nel super emozionante winner round dell'ultima Tappa di qualificazione FEI World Cup Driving ™ della stagione 2014/15 svoltasi a Lipsia (GER). Il suo connazionale IJsbrand Chardon è stato l'ultimo in campo ed era sulla buona strada aggiudicarsi la prima vittoria stagionale, quando la sua carrozza  si è ribaltata proprio nell'ultima parte del percorso, il che ne ha determinato  l'eliminazione immediata. Gareggiava con la wild card Boyd Exell (AUS),  ha fatto cadere un pallina ed è finito al secondo posto.

 

Il costruttore di percorso Dr Wolfgang Asendorf (GER) aveva optato per un tracciato impegnativo per i sette driver che partecipavano alla manifestazione combinando parti tecniche con linee veloci. "Sono ben consapevole che lo svedese Dan Henriksson, che è stato nominato come Corso Designer per la Finale a Bordeaux, è conosciuto per i suoi percorsi veloci ed ho preparato un percorso davvero tecnica qui a Lipsia", ha spiegato Asendorf.

 

Koos de Ronde ha deciso di sostituire il suo cavallo di volata Kasper con l’altrettanto valido e l'altrettanto sapiente Palero. De Ronde ha guidato con determinazione e in gran velocità  con un netto al primo turno. Il vincitore delle qualificazioni a Budapest (HUN) e Mechelen (BEL) è entrato penultimo nel winner round, che ha avuto luogo con un percorso ridotto, e ha fatto cadere una pallina. L'esito del concorso era nelle mani del suo connazionale, IJsbrand Chardon.

 

IJsbrand Chardon sapeva prima dell'inizio della competizione, che non aveva nulla da perdere e ha deciso di utilizzare il suo nuovo cavallo Aladin. Chardon aveva già utilizzato il castrone pezzato nelle prime gare in Coppa del mondo, ma mai quando in gara poteva aggiudicarsi punti preziosi di Coppa del Mondo. Aladin ha dato al team di Chardon un ulteriore spinta, il che ha fatto pagare  tre secondi il tempo a De Ronde al primo turno. Il 4 volte campione del mondo entrava nell'arena nel winner round per ultimo, sapendo di avere un comodo vantaggio di otto secondi. Chardon volava attraverso il corso verso una sicura vittoria quando la sua carrozza ribaltava nell'ultima fase del corso. Il team è stata eliminato e nessuno è rimasto ferito nell'incidente.

 

Boyd Exell con due atterramenti insoliti nel primo turno era il primo ad iniziare nel winner round. Il cinque volte campione del mondo segnava un tempo molto veloce, ma un secondo atterramento dava a De Ronde la vittoria e posizionava l’australiano al secondo posto.

 

Lo svizzero  Ulrich guidava un percorso netto con il suo team di tre cavalli di razza svizzera e un cavallo lipizzano e si posizionava al quarto posto.

 

József Dobrovitz (HUN) ha utilizzato due nuovi cavalli nel suo team, con i quali non aveva mai gareggiato in FEO WCD. Dobrovitz era molto concentrata nella prima metà del percorso, ma perdeva velocità nella seconda metà. Un atterramento gli impediva di qualificarsi per il winner round

 

Uno dei cavalli lipizzani di Georg von Stein (GER), con la quale era arrivato terzo in Mechelen, si era ferito e il pilota tedesco lo ha sostituito con un cavallo, che aveva prestato il suo connazionale Christoph Sandmann per la stagione di Coppa del Mondo. Seconda wild card Von Stein ha concluso al sesto posto, davanti al campione europeo in carica Theo Timmerman (NED).

 

Risultati FEI World Cup ™ Driving, Lipsia (GER), il 18 gennaio 2015:

1. Koos de Ronde (NED) 242,32

2. Boyd Exell (AUS) 251,99

3. IJsbrand Chardon (NED) - elim.

4. Werner Ulrich (SUI) 138,26

5. József Dobrovitz (HUN) 138,57

6. Georg von Stein (GER) 154,11

7. Theo Timmerman (NED) 163,20

 

FEI World Cup ™ Driving, classifica dopo 7 su 7 eventi:

1 Boyd EXELL AUS 30   Qualificato

2 Koos DE RONDE NED 25  Qualificato

3 Fredrik Persson SWE 24  Qualificato

4 IJsbrand CHARDON NED 24  Qualificato

5 Christoph Sandmann GER 17  Qualificato

6 Georg von Stein GER 13  Qualificato

7 Jozsef DOBROVITZ HUN 13

8 Werner ULRICH SUI 10

9 Glenn GEERTS BEL 10

10 Theo TIMMERMAN NED

Sintesi dal reportage di Cindy Timmer (FEI)
Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...