EcoPlus

Exell vince a Ginevra per l'ottava volta

Si è conclusa a Ginevra una delle tappe più attese della FEI World Cup Driving TM, ecco i risultati

excell-FEI-World-Cup-Driving-1.jpg

Si è conclusa oggi a Ginevra una delle Tappe più attese della FEI WORLD CUP DRIVING TM. Tantissimo pubblico, una presenza di appassionati Italiani e il Gruppo Italiano Attacchi ed il Notiziario presenti ufficialmente.


Il costruttore di percorso Johan Jacobs aveva preparato un lungo tracciato nella più grande arena al coperto del mondo.
 

In campo uno spettacolare specchio d'acqua, un ponte, tre ostacoli da maratona e diversi coni, e nonostante l'inizio di primo mattino, le tribune erano pieni di spettatori entusiasti che hanno potuto divertirsi nell’ammirare l’abilità con cui gli 8 driver hanno interpretato il percorso.


TERZA VITTORIA DI FILA

Boyd Exell ha dimostrato di essere al top della forma, ancora una volta proprio nella tappa svizzera, dove si sente a casa. Exell ha un record enorme al Palexpo Exhibition Hall di Ginevra, dove ha vinto il suo secondo titolo FEI World Cup ™ nel 2010, e dove è stato vittorioso in ogni tappa della FEI World Cup ™ Driving in cui ha gareggiato.


Ha messo a segno un rond molto veloce di sei secondi più veloce durante la prima gara nel pomeriggio di Sabato, nonostante uno abbattimento. Prima di presentarsi nel Winner Round, che si è svolto su un percorso ridotto, aveva un vantaggio di 16 secondi su Mourier. Ma al sei volte campione FEI WCD basta lasciare andare i cavalli, la guida è morbida e veloce attraverso il corso, il che gli assicura la terza vittoria di fila per questa stagione.


"Due abbattimenti oggi ed ero io che interferivo con i miei cavalli, stavo cercando di essere troppo prudente", ha spiegato in seguito Exell. "Non ho mai sottovalutato gli altri concorrenti e mi sento sempre sotto pressione  prima del drive-off perché so quanto velocemente si può passare da eroe a niente", ha saggiamente aggiunto.


Con 30 punti, Boyd è in testa sulla classifica provvisoria FEIWCD 2015-16 e ha già assicurato il suo biglietto per la finale a Bordeaux (FRA) il 6 e 7 febbraio.


UN MAGNIFICO ROUND

Ginevra è stata solo la seconda esperienza in assoluto nella della Coppa del Mondo per il driver francese Sébastien Mourier, che aveva ricevuto una delle tre wild card per Ginevra. Mourier aveva gareggiato con una wild card all'inizio di quest'anno nella finale  FEI World Cup ™ a Bordeaux, dove aveva concluso al sesto posto.


Il francese ha guidato il suo bellissimo team di cavalli grigi misti mezzo-sangue veloce attraverso le porte, stando davanti ai guidatori più esperti. Mourier si è qualificato per il Winner Round dove ha segnato due abbattimenti, ma anche il tempo più veloce che gli ha assicurato il secondo posto.


"Non avevo mai guidato in un Winner Round  prima, quindi non sapevo come avrebbero reagito i miei cavalli, in particolare in questo lungo corso. Ma è andata molto bene, erano un pò stanchi alla fine, ma hanno fatto un lavoro fantastico, gli sono molto grato ", ha detto.


Mourier si è preparato per questa Coppa del Mondo nello stesso modo che per le maratone all'aperto. "Dopo i miei risultati deludenti ai Campionati Europei di Aquisgrana, dove ho avuto un problema con un cavallo, sono stato fortunatamente in grado di utilizzare lo stesso cavallo di nuovo qui, perché ha pienamente recuperato. Non ho fatto alcun addestramento speciale ed è stato fantastico esserci. Ora spero di ricevere nuovamente una wild card per la Finale a Bordeaux ", ha detto con una risata.


UN PERCORSO LUNGO

Dopo Mourier che gareggiava con una wild card, terzo in classifica il driver olandese Koos de Ronde, medaglia di bronzo ai campionati europei 2015,  che conquista sette punti in classifica provvisoria.
De Ronde aveva cambiato due cavalli rispetto alla sua ultima gara a Madrid (ESP). "Ho sei cavalli a disposizione per il mio team al coperto e per la lunghezza del percorso in questa grande arena ho scelto di utilizzare due cavall diversi", ha detto l'olandese che ha portato a termine l'unico percorso netto della competizione al primo turno oggi.


"Nel Winner Round ho guidato un po 'troppo sicuro", ha spiegato. "E ho avuto una abbattimento e così sono stato punito due volte. Avrei dovuto prendere più rischi, ma questo è il gioco. Ho trovato il percorso molto lungo, soprattutto nel ciclo vincente. Credo che sarebbe stato più interessante se uno dei ddue ostacoli fosse stato tolto ", ha aggiunto.


DA GINEVRA A LONDRA

Exell e De Ronde si sfideranno nella quinta tappa della serie di guida di Coppa del Mondo FEI ™ al London Olympia (GBR) la settimana prossima, ma entrambi sanno che questo non influenzerà i loro piani. "Sappiamo tutti che Dicembre è un mese intenso con molte gare di Coppa del Mondo", ha detto De Ronde oggi. "Ognuno è ben preparato e i cavalli sono tutti in forma", ha aggiunto.


Padre e figlio, József e József Jr. Dobrovitz, sono finiti in quarta e quinta posizione oggi. Ai loro cavalli leader mancava la velocità necessaria per stare al passo con i tempi veloci di loro compagni concorrenti. Il maggiore dei due Dobrovitz sarà in campo anche al London Olympia la prossima settimana, dove utilizzerà uno dei cavalli di Boyd Exell per risparmiare uno dei suoi.


WILD CARD

Jerome Voutaz aveva ricevuto la wild card a Ginevra nel 2013 e 2014, ma in questa stagione Voutaz ha scelto Ginevra per competere per i punti, invece di chiedere una wild card in modo da permettere pure ai suoi connazionali svizzeri, Werner Ulrich e Cyril Maret, di gareggiare nel Palexpo con la wild card.


Voutaz meno sotto pressione che durante la sua prima gara all'estero a Madrid il mese scorso, soffriva però lo svantaggio di lungo corso a Ginevra. "I miei cavalli giranomolto velocemente negli ostacoli, ma perdono velocità nella durata del corso. Ma hanno dato tutto e sono molto soddisfatto" ha detto oggi.


Il driver più esperto, Werner Ulrich, finito settimo, assistito dalla figlia Laura e il figlio Stefano cme groom. Ulrich ha gareggiato in casa per l'undicesima volta a Ginevra quest'anno
L'eroe locale, Cyril Maret, aveva ottenuto la wild card di Ginevra 2014 ed è finito in ottava posizione oggi.


 

Risultati FEI World Cup™ Driving, Ginevra (SUI), 13 Dicembre 2015:

Boyd Exell (AUS) 328,86
Sébastien Mourier (FRA) 340,22
Koos de Ronde (NED) 343,00
József Dobrovitz (HUN) 181,91
József Dobrovitz jr. (HUN) 190,19
Jérôme Voutaz (SUI) 191,36
Werner Ulrich (SUI) 204,06
Cyril Maret (SUI) 214,59
 


FEI World Cup™ Driving,classifica provvisoria dopo 4 di 7 tappe:

1 Boyd EXELL                          AUS  30
2 IJsbrand CHARDON              NED  17
3 Koos DE RONDE                   NED  14
4 Jozsef DOBROVITZ               HUN  9
5 Rainer DUEN                         GER  8
6 Jozsef DOBROVITZ jr.           HUN  8
7 Michael BRAUCHLE              GER  7
8 Jérôme VOUTAZ                    SUI   7
9 Georg VON STEIN                 GER  6
10 Glenn GEERTS                    BEL   2

Redazione
Fonte: G.I.A. - Gruppo Italiano Attacchi

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...