Nord Piave

Esmond Bradley Martin: assassinato l'esperto di fama mondiale sul traffico di avorio, si batteva contro il bracconaggio di elefanti

Lo studioso è stato pugnalato domenica 4 febbraio 2018 in casa a Nairobi (Kenya)

_2017/elefanteafricano.jpg

Un esperto di fama mondiale sul traffico di avorio, autore di numerosi rapporti alla base della lotta al bracconaggio di elefanti, è stato ucciso nella sua casa in Kenya.

 

Stando a quanto riferito oggi dalla polizia, Esmond Bradley Martin, 75 anni, è morto dopo essere stato pugnalato nella serata di ieri, domenica 4 febbraio 2018, nella sua casa a Karen, un sobborgo di Nairobi. Martin, cittadino americano che da decenni viveva in Kenya, aveva concentrato la propria attenzione sul commercio illegale di avorio sul mercato asiatico, in particolare in Cina, Hong Kong, Vietnam e Laos.

 

Paula Kahumbu, direttrice di Wildlife Direct, organizzazione per la protezione degli animali, ha ricordato che le sue indagini hanno contribuito alla decisione di Pechino di imporre il divieto totale di commerciare avorio, entrato in vigore all’inizio dell’anno.

Redazione
Fonte: Nelcuore

Commenti

ANIMALI: leggi anche...