Cover Technology
Ecco la lista delle corse a San Rossore il giorno giovedì 24 gennaio 2019

Ecco la lista delle corse a San Rossore il giorno giovedì 24 gennaio 2019

Giovedì la giornata è articolata su sei corse con inizio alle 14.25

Sono disponibili i PARTENTI DEL 24 GENNAIO e la presentazione della giornata di corse con SEI corse in programma e inizio del convegno alle 14.25

 

Le corse in evidenza sono:

 

- Premio Origano: Natoire, nonostante il peso?

 

- Premio Nocera Umbra - TRIS: Catching Fire è pronta per il successo

 

- Premio Evora - TRIS: Mario Sanna e Civettablablabla, coppia che può vincere

 

PROSSIMA GIORNATA DI CORSE

 

DOMENICA 27 GENNAIO

 

GRAN CORSA SIEPI DI PISA (GR.3) - CORSA SIEPI DEI 4 ANNI (LR)

 

Il premio Origano è la corsa con maggior dotazione ed è un handicap per i 3 anni sui 2.000 metri.

 

Natoire è di fronte a compito non semplice ma potrebbe replicare il recente successo ottenuto sulla pista.

 

Legend Rock sta attraversando un periodo di forma super e non può essere esclusa, così come La Grande Assente che ha fallito solo nell'ultima occasione.

 

Attenzione anche a Trivial Force.

 

Il premio Nocera Umbra è un handicap per i 3 anni sul doppi chilometro valido come TRIS.

 

Mario Sanna in questo periodo trasforma in oro tutto ciò che interpreta in corsa: Civettablablabla ha vinto a Roma e con lui può concedere subito il bis.

 

Swiftest può lottare la corsa al pari di Head and Legs e Sonniende.

 

La sopresa potrebbe venire da A Touch of Zest che affronta il primo handicap della sua carriera.

 

Il premio Evora è un handicap per le femmine di 4 anni e oltre sui 1.500 metri Valido anche questo come TRIS.

 

Scelta molto difficile che può partire da Catching Fire, forse matura per il successo.

 

L'ospite romana Ela Speed è in gran forma ma che debutta sul tracciato.

 

Palaedras è un’altra che può dire la sua mentre la sorpresa può venire da Marea Rosa che ha ritrovato il successo, proprio a San Rossore.

 

Il programma delle corse in formato .pdf

 

Redazione
Fonte: Società Alfea

Commenti

EVENTI: leggi anche...