Equidomus

Concorso Internazionale di Attacchi di Tradizione Le Fracce: qualità, stile, eleganza e tanti applausi.

Buona la prima per il CIAT Le Fracce, che domenica 10 maggio a Mairano di Casteggio, ha aperto la stagione degli Attacchi di Tradizione in Italia.

ciat-le-fracce-1.jpg ciat-le-fracce-2.jpg ciat-le-fracce-3.jpg

Presso la Tenuta Bussolera Branca si è svolta la 3° edizione del CIAT “LE FRACCE”, ospiti della Fondazione, preservatrice dei luoghi e di una importante collezione di carrozze li conservate.

 

Una bella giornata di sole ha fatto affluire in questa splendida location un folto pubblico, nonostante la contemporanea festa della mamma e la improvvida sovrapposizione dell’ultima ora di altro evento sportivo di carrozze.

 

Folta anche la partecipazione dei concorrenti, che sono intervenuto con legni particolarmente pregiati, infatti ben il 90 % delle carrozze in Concorso erano legni d’epoca. Grandi apprezzamenti per la qualità delle carrozze sono venuti dai Giudici stranieri presenti: Bernard Puteaux dalla Francia e Koen Depaepe del Belgio, che si sono congratulati anche per la ottima organizzazione dell'evento.

 

Il Trofeo Le Fracce, assegnato all’attacco con migliore punteggio in Presentazione, va quest’anno ad Edgardo Goldoni, primo anche nella Categoria Pariglie, con un pregiato Curricle Phaeton su molle attaccato ad una pariglia di cavalli andalusi.

 

E’ Francesca Villa ad imporsi nella Categoria attacchi singoli, con Rally Car Dos a Dos del 1864, mentre nella Categoria Tiri a 4 vince Costanzo Tameni con Gran Break Cesare Sala di metà 800. Primo posto per la giovanissima Chiara Usuelli con Dos Dos dell’800 attaccato a un pony Olandese e per Franco Riceputi con un Petit Duc dell’inizio 900 ed una splendida pariglia di Hackney.

 

A supporto dell’organizzazione sono intervenuti i Soci del Gruppo Italiano Attacchi da tutta Italia. A dare man forte agli addetti anche le Giacche Verdi, corpo di Volontari ormai diventato un collaudato pilastro dei più impegnativi  Eventi del Gruppo Italiano Attacchi, cui va un particolare ringraziamento. Si ringraziano inoltre tutti i Concorrenti intervenuti, che con i loro attacchi hanno contribuito alla elevata qualità dell’evento.

Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...