Equidomus

21° Concorso Internazionale di Attacchi di Tradizione: uno scenario magico per un evento imperdibile

L'appuntamento più importante del 2018 per gli Attacchi di Tradizione è in programma a Cuts (Francia) sabato 19 e domenica 20 maggio

_2017/gia_gruppo_italiano_attacchi_cuts_attacchi_tradizione.jpg

Ritorna l'appuntamento più importante dell'anno per gli Attacchi di Tradizione avrà luogo a Cuts In Francia Sabato 19 e Domenica 20 Maggio: in uno scenario magico uno spettacolo incomparabile per appassionati e cultori della Tradizione.

Sullo sfondo lo splendido Castello, ecco di nuovo, dopo uno anno di stanby,gli attacchi di Tradizione a Cuts.

Sabato 19 e Domenica 20 Maggio il 21°Concorso Internazionale di Cuts sarà al centro dell'interesse degli appassionati di Attacchi di Tradizione.

 
In quella che è stata definita La Mecca degli Attacchi di Tradizione Europei oltre 50 concorrenti provenienti da 13 Nazioni Europee (Belgio, Danimarca, Paesi Bassi, Lussemburgo, Polonia, Svizzera, Spagna, Gran Bretagna, Francia, Danimarca,Spagna, Finlandia, Italia) si misureranno sulle tre Prove del Concorso.
 
Potremo ammirare cavalli, pony, asini che vedremo attaccati a tiro singolo, in pariglia, tandem, a 4 cavalli e poi i tiri multipli.
 
Per la maggior parte saranno attaccati a carrozze d’epoca in perfette condizioni, amorevolmente restaurate dai proprietari: phaëton, berline, buggy, dog-cart, coupé de gala, coach, rally-cart, break de chasse, carrick à pompe, américaine e Coach... una magia !
 
Tre prove in programma:
A - Presentazione: Sabato pomeriggio
B – Percorso di campagna (circa 16 km) domenica Mattina
C - Maneggevolezza: Domenica pomeriggio
 
Il pubblico, sempre molto numeroso, sarà affascinato da questo concorso che unisce tradizione, bellezza, eleganza a una vera e propria competizione. Infatti l’evento offre l'opportunità di contemplare in un ambiente familiare, un incredibile museo vivente, la diversità delle razze di cavalli, i finimenti, le carrozze, contribuendo così in modo essenziale a salvaguardare il nostro patrimonio storico. Insomma la qualità del CIAT di Cuts è sicuramente incomparabile.
Quest’anno due Soci GIA in gara Fiorenzo Erri ed Edgardo Goldoni a rappresentare l’Italia: ad entrambi già in viaggio, un grosso in bocca al lupo!
 
A rappresentare ufficialmente il Gruppo Italiano Attacchi, membro italiano dell'AIAT, il Presidente Enzo Calvi.

Redazione
Fonte: GIA - Gruppo Italiano Attacchi

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...