Nord Piave
Cavalli a Roma 2017: una tre giorni equestre tutta da scoprire!

Cavalli a Roma 2017: una tre giorni equestre tutta da scoprire!

Quest'anno non verrà trascurato neanche il sociale, sarà ospitato Io ci sto dentro, e come ogni anno meravigliosi spettacoli e tanto altro

cavalli-a-roma-2017-1(1).jpg

Cavalli a Roma per il sociale: grazie alla sinergia tra Ente Nuova Fiera di Roma e Asi Progetto Carcere l’evento 2017 ospiterà “Io ci sto dentro”, un bell'esperimento di integrazione che nella tre giorni equestre impegnerà detenuti ed ex detenuti di diversi istituti penitenziari del Lazio, per una proposta che attraverso il lavoro riporta nella società persone altrimenti escluse.

In Fiera, supervisionati da operatori sociali, saranno incaricati della viabilità interna e dell’assistenza fuori campo nelle varie arene equestri. L'iniziativa coltiva la volontà di reinserimento dei detenuti e la capacità di accoglienza del “mondo di fuori”, creando un'occasione di incontro nello spazio della Fiera.

Aperta per vocazione a tutti e ricca di stimoli, la Fiera è infatti un luogo neutro, in cui i (pre)giudizi sono azzerati. Non importa chi tu sia o cosa tu abbia fatto: se contribuisci a realizzare la Fiera - come visitatore, espositore, addetto - diventi a pieno diritto un suo cittadino. E ritrovi la strada per essere cittadino del mondo.
 

Spettacolo in fiera!
Agonismo, cultura e didattica a parte, il “resto” della Fiera sarà come sempre un rutilare ininterrotto di attività e show: prime fra tutte le emozionanti serate dello Spettacolo Equestre, in programma al venerdì e sabato sera e alla domenica pomeriggio con una formula molto interessante per i visitatori, e soprattutto per le famiglie: lo Spettacolo non avrà più come gli scorsi anni un biglietto separato ma sarà compreso in quello di ingresso alla manifestazione.

Introdotto dal simpatico carosello sui pony degli allievi di ben cinque differenti centri ippici del Lazio, e accompagnato da una tra voci più emozionanti dello show equestre in Europa, quella di Nico Belloni, lo Spettacolo si dipanerà poi in tanti numeri colorati legati alla tradizione equestre nazionale, sia del cavallo militare, sia di quello da lavoro.

Sarà la Fanfara della Polizia di Stato, a dare il via ufficiale allo show, interpretando in parata musiche piacevolmente fresche e coinvolgenti, seguita dagli struggenti sipari dei butteri al lavoro con le grandi vacche di Maremma, dalle evoluzioni in libertà di un magnifico Cavallo da Tiro Pesante Rapido, da curiosi abbinamenti come quello di un elegante dressagista in scena insieme a un gruppo di cavalli maremmani e altro ancora.

A chiudere, ospiti d’onore, i magnifici Lancieri di Montebello, con una coreografia nuova di zecca e studiata appositamente per Cavalli a Roma 2017: la fanfara, le amazzoni e i cavalieri del Reggimento entusiasmeranno ancora una volta appassionati, famiglie e bambini con l’affascinante Carosello di Lance dello squadrone a cavallo.
 

Musica, food, shopping e divertimento…
Il padiglione 4 sarà poi quello della musica, del ballo e del divertimento fino a tarda notte. Atmosfere squisitamente western, con la grande pista in legno della Country Dance, sulla quale decine di ballerini con tipici cappelli western e stivali texani daranno vita alle colorate coreografie di gruppo dei balli “da saloon”.

Tutti i giorni, dal venerdì alla domenica, musica e animazione saranno non stop (Venerdì e Sabato fino a mezzanotte, Domenica fino alle 19), e tre volte al giorno alcuni fra i più noti Maestri Italiani del mondo country terranno stage di line dance per tutti i livelli di difficoltà: anche per tutti coloro che vogliono provare la loro prima “line”, ai quali spiegheranno i rudimenti e i passi più semplici. In console, solo dj professionisti che proporranno la migliore country music in arrivo dagli Stati Uniti.

Musica made in Usa anche in Galleria, con le maratone live dei Tex Roses, mentre il padiglione 5 ospiterà uno scorcio sull’altra metà dell’universo western: il divertente villaggio indiano di Tatanka con i suoi teepee, i Nativi Americani “ad altezza d’uomo” e un sacco di divertimento per bambini e famiglie: sagome per foto ricordo, tiro con l'arco a ventosa e soprattutto lo spassoso Rodeo su cavallo meccanico: tutti possono provare!

Ben 15 tra ristoranti e food point placheranno i morsi della fame tra un’emozione equestre e l’altra, mentre un imponente settore espositivo, dislocato un po’ in tutti i padiglioni, offrirà negozi che coprono a 360° le esigenze di cavalieri, allevatori, centri ippici e appassionati, ma anche la voglia di tecnico, di bello e di sfizioso per chi cerca attrezzature, abbigliamento e novità per il tempo libero, e che potrà trovare il meglio sul mercato a “prezzi di fiera”: il luogo ideale per rinnovare il guardaroba primaverile in vista della bella stagione e delle escursioni open air che ci aspettano!
 

Splendidi muli, tutti da conoscere!
Una delle animate aree esterne ai padiglioni sarà dedicata alle molteplici, e in Italia ancora poco note, qualità dei muli montati e attaccati. Il Villaggio del Mulo Montato, realizzato a cura dell’omonima associazione, riserverà davvero molte sorprese riguardo alle capacità di questi splendidi equidi.

Non tutti sanno che in alcune zone del mondo i muli sono quasi più quotati dei cavalli, per alcune loro peculiarità che li rendono particolarmente adatti a certe specialità sportive e da diporto; pensiamo agli attacchi, o ai lunghi trekking per i quali la loro proverbiale robustezza è una carta vincente: ma in realtà sono in grado di fare molto altro.

Ora i magnifici Lungheorecchie hanno anche in Italia i propri paladini e la cultura del mulo sta piano piano diffondendosi: mai più umiliati con some pesanti, maltrattati e considerati “parenti poveri del cavallo”.

L’Aimm, Associazione Italiana Muli Montati, nasce 5 anni fa da un gruppo di appassionati che piano piano stanno dimostrando (anche agli addetti ai lavori) come montare i muli sia un’attività divertente e ricca di soddisfazioni. Invitati più volte a partecipare al Gran Galà D’Oro di Fieracavalli con il loro emozionante Carosello di dieci splendidi Lungheorecchie, questi binomi fuori dall’ordinario saranno presenti a Cavalli a Roma per spiegare che, a chi ha saputo capirli, i muli hanno già potuto dimostrare le loro molte attitudini anche sportive, la splendida capacità di apprendimento a volte anche superiore a quella del cavallo, oltre che la loro incredibile intelligenza e il fatto che la proverbiale testardaggine sia solo una leggenda metropolitana.
 

Il fascino della Falconeria

Uomo, cavallo, falco: il binomio diventa trinomio nell’antica disciplina della Falconeria, che Asi Sport Equestri ripropone non solo come riscoperta storica ma anche come strumento di esperienze naturalistiche ad alto impatto emotivo e rispettose dell’ambiente.

Al padiglione 6, nello spazio istituzionale Asi, adulti e ragazzi potranno conoscere i rapaci utilizzati dai falconieri e scoprire come vivono e in che modo interagiscono con il loro cavaliere. Occhi aperti nei giorni della Fiera, per non perdere i “voli” spot che si svolgeranno nelle principali arene.

Redazione
Fonte: Cavalli a Roma

Commenti

EVENTI: leggi anche...