EcoPlus

Attacchi: si è concluso con successo per gli azzurri il CAI di Caravino

Terminato il concorso internazionale a 2 stelle di attacchi, giunto alla sua seconda edizione. Considerevole il numero degli equipaggi impegnati quest'anno, quindici dei quali provenienti da Ungheria, Austria, Svizzera, Francia, Germania e Slovenia.

Attacchi_Caravino_2017_1.jpg Attacchi_Caravino_2017_2.jpg Attacchi_Caravino_2017_3.jpg

Tutto ha funzionato al meglio nei quattro giorni di gara, con grande soddisfazione proprio degli equipaggi stranieri. Ottimo lavoro di squadra tra comitato organizzatore, segreteria, steward e ufficiali di gara.

Ottimi i risultati dei drivers italiani nelle varie categorie. Vediamo insieme i risultati partendo dai giovani. Nella categoria Children vince Francesca Consolini e Berani Van De Wittehoeve (101,87), davanti ad Andrea Pili, secondo, con Babalui (109,31).

Lo stesso giovane driver ha ottenuto anche il terzo posto con il suo secondo cavallo Blakt’s Darwina e con il punteggio di 114,12. Negli Junior al primo posto troviamo Chiara Usuelli e Luna con 142,54, mentre al secondo Sara Bombelli insieme a The Bandit (153,80).

Passando alla categoria dei senior, è Luca Cassottana il vincitore della prova riservata ai singoli cavalli. Insieme a Caprichoso ha concluso al primo posto con il punteggio di 149,86.

Alle sue spalle, a chiudere la doppietta italiana: Luca Bordet al secondo posto con Fernando (150,71). Alla svizzera di Giacomin Barbuda il terzo posto.

La categoria pariglie cavalli è andata alla Slovenia, con Miha Tavcar. Ma il podio al secondo posto si tinge d’azzurro, grazie al risultato ottenuto da Jozsef Dibak (Fifa Hollandia) con 135,75. Il driver azzurro è in preparazione per il prossimo Campionato del mondo in calendario a settembre. Terzo posto per lo svizzero Beat Schenk.

Suona l’Inno di Mameli nella categoria singoli pony, vinta dal nostro Cristiano Cividini con Aron (134,77), podio completato dal tedesco Edwin Kiefer, secondo, e dall’austriaca Rebecca Nick, al terzo posto.

Il nostro Johann Weitlaner, autore di una gara magistrale che l’ha visto in testa per tutte le prove, si è aggiudicato la categoria riservata alle pariglie pony insieme a Feine e Fiamma con 121,78. 

A chiudere la doppietta italiana ci ha pensato Alessandro Calzavara, che ottiene la piazza d’onore con 154,83 (Didai, Rainbow), mentre terza la svizzera Sandra Chardonnens.

E’ tedesca la vittoria nella categoria tiri a quattro pony. A firmare la gara è stato Dieter Hofs, seguito a ruota dal francese Nicolas Clair. Terzo posto per Marco Perinotto, unico azzurro iscritto alla categoria. Il driver azzurro ha concluso con il punteggio di 152,67.

In concomitanza all’internazionale si è svolto a Caravino un concorso nazionale. Nella giornata di sabato presente a Caravino in rappresentanza della FISE il Consigliere federale Luca D’Oria.

Disponibili qui di seguito tutti i risultati completi.
> Classifiche

Redazione
Fonte: F.I.S.E. - Federazione Italiana Sport Equestri

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...