Cover Technology

Alla Festa del Cavaliere consegnati gli Oscar dell'equitazione siciliana

La cerimonia si è svolta il 14 gennaio presso l'Hotel Village Città del Mare di Terrasini

Festa-del-cavaliere2016-1.jpg
Foto di gruppo per i Premi Speciali 2016

Consegnati i premi nella serata di sabato 14 gennaio 2017, nell’ambito della Festa del Cavaliere gli Oscar dell’Equitazione siciliana. La cerimonia si è svolta in occasione di una serata organizzata anche per quest’anno presso l’Hotel Village Città del Mare di Terrasini, pronto ad accogliere gli oltre 550 tra Campioni, famiglie e addetti ai lavori.

La serata organizzata da Barbara Gorgone e condotta dall’abile speaker Cristian Micheli, voce di alcune tappe del Global Champions Tour e di Eurosport, è stata un importantissimo momento di aggregazione per tutti gli sport equestri isolani. Tantissimi i premiati e tantissimi i risultati conseguiti durante l’appena conclusa stagione 2016.

Presenti in prima fila naturalmente il Presidente del Comitato Regionale FISE Sicilia Gaetano di Bella e il Consiglio regionale. Ospite d’onore il Presidente del Comitato Regionale FISE Campania Vincenzo Montrone.

Svelati proprio durante la serata i premi più attesi assegnati dalla speciale commissione del Comitato Regionale: i “Premi dell’anno”, quelli assegnati ai cavalieri, alle amazzoni, ai personaggi degli sport equestri che si sono distinti più di altri per i propri risultati nella stagione 2016.

A sfilare sulla passerella per ricevere il premio consegnato dal Presidente Gaetano Di Bella sono stati chiamati Martina Alaimo (Noe Equitazione-Partinico) che ha ricevuto il premio come Children dell’anno per aver ottenuto la medaglia d’oro nel Campionato Italiano di Endurance under 14.

Due i premi destinati agli Junior dell’anno. Uno è stato assegnato al catanese Gabriele Carrabotta (New Eagles), che con la sua medaglia d’argento ai Campionati Italiani di categoria e la partecipazione alla Coppa delle Nazioni Junior di Hagen ha confermato il suo stato di forma anche nel 2016, l’altro assegnato a Nelly Strano, come promessa dell’equitazione giovanile.

La catanese de La Cuadra ha ricevuto il premio per l’oro conquistato nei Campionati Centro meridionali e per aver rappresentato la regione in diverse competizioni nazionali.

E’ andato al trapanese dell’Equinox Asd Baldassare Cusumano il premio per il Ponista dell’anno. E’ suo infatti il miglior risultato del 2016, grazia ella vittoria della medaglia d’oro alle Ponyadi nella categoria BP90.

E’ tutto in rosa e dedicato alle discipline emergenti il premio di tecnico dell’anno. La commissione ha stabilito di assegnarlo a due tecnici siciliane che nel corso della loro carriera e in particolare nel 2016 hanno operate da vere e proprie pioniere dell’equitazione isolana. Si tratta di Lara Corsetti per la disciplina del Volteggio e di Teresa Coppolino per il settore ludico.

A loro non solo il merito di avere portato in alto la bandiera della Sicilia, ma anche e soprattutto quello di aver contribuito con il loro lavoro a lanciare e valorizzare le due discipline nella regione.

Premiati anche per le associazioni affiliate in Sicilia. Due i riconoscimenti consegnati. Al New Eagles di Catania quello per il Circolo con il maggior numero di tesserati e al Circolo Ippico Valverde (Valverde) quello per il maggior numero di risultati conseguiti nel 2016.

Riconoscimenti anche per allevatori, proprietari e cavalli che si sono particolarmente distinti nel 2016. Il premio Principe Enzo Grimaldi di Nixima, conferito all’allevatore dell’anno è andato a Claudio Rizza per le due medaglie di bronzo ottenute da Canturina (4 anni femmine) e Taihorn (5 anni femimne) in occasione dei Campionati italiani di Arezzo.

A Roberta Rita Grillo è andato il premio di Proprietario dell’anno per la medaglia d’argento conquistata ai Campionati italiani nella categoria 8 anni e oltre dalla sua Berenice. Riconoscimento a Zeta di Sabuci come cavallo dell’anno. Il prodotto dell’allevamento siciliano di Raffaele Aprile è oggi protagonista delle scene internazionali sotto la sella di Zoe Conter, figlia di Stefan, il proprietario di una delle più importanti scuderie del mondo.

In chiusura di serata i premi più attesi quello di Cavaliere dell’anno andato a Ernesto Vacirca, per una serie interminabile di ottimi risultati, tra i quali la vittoria del Campionato regionale, del Gran Premio di Caserta e dei Gran Premi del Circuito di Crescita Tecnica di Augusta e Catanzaro e il Premio Barone Andrea Grimaldi di Nixima assegnato a un personaggio considerato punto di riferimento e di unione per tutta l’equitazione siciliana: Nino D’Aquila, consigliere regionale FISE per diversi mandati e padre di Fabio e Giancarlo, noti cavalieri e tecnici siciliani.

L’elenco completo dei premiati li trovate in allegato.

Redazione
Fonte: F.I.S.E. - Sicilia

Commenti

EVENTI: leggi anche...