Nord Piave

A San Terenziano una "prima volta" degli attacchi

Domenica 8 maggio il Circuito Sportivo Amatoriale Interregionale

attacchi-gia.jpg

L’Umbria, il cuore verde d’Italia. Una Regione che da sempre ha un rapporto di amore e conoscenza col mondo del cavallo unico. Un luogo, l’Umbria dove con questo animale che ha segnato la storia dell’uomo è possibile fare di tutto : dalle passeggiate in campagna al dressage, dal salto ostacoli al completo, dall’endurance agli attacchi.


E proprio questa disciplina sarà al centro dell’attenzione in questo fine settimana che s’annuncia. E’ una prima volta quella del Centro Ippico di San Terenziano di Grutti di San Terenziano in provincia di Perugia. E come tale assume il valore di una prova importante per un circolo che ha voglia di crescere e di fare le cose per bene, ma un passo alla volta.


Una prima volta che andrà in scena domenica 8 maggio presso il campo principale del circolo: “Circuito Sportivo Amatoriale Interregionale Ludico Addestrativo 1° Evento amatoriale n. 1 tappa in n. 2 manche”.


Il Direttore di campo è Roberto Paradisi, Maestro Federale, una decina gli iscritti, dai 25 anni in su, tutti allievi, e non, del Tecnico di attacchi Giampiero Calagreti che ha costruito un percorso classico per questo tipo di evento con 16 ostacoli mobili ed uno fisso.


Il campo è in sabbia, l’andatura è libera, si possono usare pony e cavalli e le categorie ammesse sono singolo e pariglia.


La prima manche avrà inizio alle ore 10, la seconda alle ore 15. A seguire le premiazioni.


La manifestazione è organizzata dal Gruppo Attacchi Umbria col Centro Ippico La Valle di Lady di Riano, in collaborazione col Centro Ippico San Terenziano e la Fitetrec – Ante e Gruppo Italiano Attacchi. Ed ha il patrocinio del CONI.

Redazione
Fonte: Gruppo Attacchi Umbria

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...