Guidolin Equibar
Gli azzurri in pista al Jumping Verona 2018

Gli azzurri in pista al Jumping Verona 2018

18 cavalieri italiani impegnati nella tappa di Coppa del Mondo scaligera.

_2017/DeLuca_Halifax2_grassia.jpg
(Nella foto © FISE/Mario Grassia: Lorenzo De Luca su Halifax vh Kluizebos)
Si avvicina l’edizione 2018 di Jumping Verona, terza tappa, italiana, del circuito di FEI World Cup™ di salto ostacoli e la Federazione Italiana Sport Equestri ha già individuato i cavalieri che rappresenteranno l’Italia in occasione del CSI5*-W di Verona che si svolgerà in occasione dei 120 anni della Fieracavalli dal 25 al 28 ottobre prossimo. Undici saranno i binomi convocati per scelta tecnica dal selezionatore della nazionale Duccio Bartalucci, tra loro anche l’Under 25 Francesca Arioldi. Altri sette cavalieri italiani hanno ricevuto una wild card da parte del Comitato Organizzatore. 
 
Ecco chi sono i cavalieri italiani per Jumping Verona
 
Convocati:
1° aviere Lorenzo De Luca su Halifax vh Kluizebos
appuntato scelto Bruno Chimirri su Tower Mouche
Piergiorgio Bucci su Driandria
Gianni Govoni su Antonio
Carabiniere scelto Emanuele Gaudiano su Chalou
1° aviere scelto Giulia Martinengo Marquet su Verdine Sz
aviere capo Luca Marziani su Tokyo du Soleil
caporal maggiore scelto Alberto Zorzi su Contanta 3
Riccardo Pisani su Chaclot
Lucia Vizzini su Cabalgaro Z
1° aviere Francesca Arioldi su Loro Piana Sellia du Bessin (Under 25)
 
La rosa degli azzurri si completa con i nomi di ulteriori sette cavalieri destinatari delle wild card del Comitato Organizzatore Fieracavalli.
 
Wild card Comitato Organizzatore:
carabiniere Filippo Marco Bologni 
Giacomo Casadei
Guido Franchi
Guido Grimaldi
Eugenio Grimaldi
Paolo Paini 
Luigi Polesello
 
 

redazione
Fonte: FISE

Commenti

SALTO OSTACOLI: leggi anche...