EcoPlus

D'epoca, sportiva o da lavoro: a FieraCavalli 2012 il fascino senza tempo della carrozza

fieracavalli1.jpg
Fieracavalli gala d'oro
(ennevi foto)
fieracavalli2(1).jpg
Fieracavalli 2011
ph.Gilberto Pietresto

Alla 114^ edizione di Fieracavalli sempre più spazio al mondo degli attacchi. Nella quattro-giorni alla Fiera di Verona, molti gli eventi le novità dedicate a carrozze e cocchieri. Debutto per la Gara di Attacchi-Concorso Derby, organizzata dal Gruppo Italiano Attacchi, in attesa, nel 2013, dell’arrivo della prima tappa italiana FEI World Cup di Attacchi.

Tra le iniziative, un “simulatore di guida” al Villaggio del Bambino, le esibizioni di pariglie al ritmo di valzer nel Gala d’Oro Symphonia e la sfilata di oltre trenta carrozze nelle vie del centro storico di Verona.

Verona, 31 ottobre 2012. Sfilano, gareggiano su percorsi con gimkane, danzano sulle note dei valzer e c’è perfino un simulatore per imparare a guidarle: sono le carrozze, ancora una volta protagoniste alla 114^ edizione di Fieracavalli (www.fiercavalli.it).

Il fascino senza tempo legato agli attacchi torna, infatti, nel corso della più importante manifestazione internazionale dedicata al mondo equestre, in programma alla Fiera di Verona dall’8 all’11 novembre 2012.

Dal 1898, la carrozza fa parte della storia di Fieracavalli, come testimonia la collezione di Veronafiere con 49 esemplari rari dell’Ottocento. Un rapporto che ogni anno si arricchisce di eventi e spettacoli.

Novità di questa edizione è la Gara di Attacchi-Concorso Derby (domenica 11 novembre, ore 17, padiglione 7B), organizzata grazie alla collaborazione del Gruppo Italiano Attacchi: sfida a cronometro dove l’affiatamento tra equipaggio e cavallo è fondamentale per guidare il mezzo a quattro ruote in un percorso ad ostacoli che richiede grande abilità. Una vera e propria competizione sportiva che rappresenta il miglior viatico per il debutto, nel 2013, della prima tappa italiana della prestigiosa FEI World Cup di Attacchi, con l’arrivo a Verona dei top driver mondiali.

A Fieracavalli l’abilità dei cocchieri riesce anche a far danzare - letteralmente - i “legni”, come gli appassionati chiamano le carrozze.

Si può averne prova al Gala d’Oro Symphonia, lo show serale (8-9-10 novembre, ore 21, padiglione 7B) nel quale coppie di attacchi singoli, pariglie e tiri a quattro si esibiscono a tempo di valzer, a conferma della grande versatilità di uno dei mezzi di trasporto più antichi utilizzati dall’uomo.

Nel corso della Fiera, la carrozza si scopre poi a misura dei più piccoli. Sedere in cassetta non è un gioco da ragazzi, ma quasi.

Almeno con il “simulatore di guida” allestito nel Villaggio del Bambino (padiglione 5) dal Gruppo Italiano Attacchi, presente anche con una serie di iniziative didattiche alla scoperta di finimenti, bardature, abbigliamento e ruolo di groom e cocchieri. Inoltre, nelle aree di promozione turistica del territorio (padiglione 1/A), tanti giochi in carrozza e i “quadri storici” che riproducono l’uso che se ne faceva in America, Inghilterra e Francia.

Infine, sabato 10 novembre, torna uno degli appuntamenti più attesi e suggestivi con la tradizionale sfilata di carrozze nelle vie del centro storico di Verona: oltre trenta tra carri agricoli, dog cart, landau, caleche e park drag, accompagnati da Carabinieri a cavallo, Polizia di Stato, Corpo Forestale e associazioni, in un carosello ormai classico che rinnova il legame tra Fieracavalli e la sua città. Partenza alle ore 10 dal quartiere fieristico e gran finale alle 11.30 in piazza Bra, con la premiazione degli attacchi più eleganti nell’ambito del concorso “Verona in carrozza”.

Ufficio Stampa Brand Fieracavalli

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...